Il "club dei siciliani" accoglie Mattarella ma lui li fredda: "Sono il presidente degli italiani"

11 febbraio 2016 ore 11:02, Americo Mascarucci
Il 'club dei siciliani' accoglie Mattarella ma lui li fredda: 'Sono il presidente degli italiani'
"Benvenuto nel club dei siciliani",. 
Così  il Governatore dello stato di New York Andrew Cuomo ha salutato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in visita negli Usa durante l’incontro con gli italo-americani. 
La stragrande maggioranza degli italiani emigrati in America è infatti di origine siciliana ed erano tanti a voler conoscere il primo presidente siciliano della storia repubblicana italiana. Ma Mattarella ha tenuto a ribadire di essere il "presidente degli italiani" e pur dichiarandosi fiero delle sue origini siciliane ha comunque ribadito di essere lì in rappresentanza dell’Italia, di tutta l'Italia, dalle Alpi alla Sicilia. Cuomo che è un italo americano ha evidenziato quanto "i circa tre milioni di italo-americani dello Stato siano orgogliosi di essere americani e altrettanto fieri di mantenere vive le tradizioni italiane". 
Il governatore definisce la visita di Mattarella come "un regalo speciale, perché provengo da una famiglia italiana: mio padre era napoletano mia madre siciliana. Noi italo-americani siamo orgogliosi di essere americani e altrettanto fieri di mantenere vive le tradizioni italiane". 
"Mi sento davvero a casa" - , ha risposto il capo dello Stato che ha lodato la capacità di accoglienza degli States sin dalla fine dell’ottocento: " una vera lezione di democrazia per quest’Europa che sembra aver dimenticato i valori della solidarietà e i propri momenti bui quando tanti europei furono costretti a lasciare il Continente".
Nel pomeriggio di ieri Mattarella ha poi visitato Ground Zero e il Memoriale dell’11 settembre.
Oggi pronuncerà un discorso alla Columbia University sui temi di politica internazionale, per poi recarsi ad Ellis Islanddove dove visiterà il museo sull’emigrazione verso gli Stati Uniti. Infine incontrerà anche il sindaco Bill de Blasio che in una cerimonia alla City Hall consegnerà a Mattarella le chiavi della città. Venerdì 12 febbraio il Presidente della Repubblica sarà a Houston, ultima tappa della visita, dove visiterà il Johnson Space Center con una rappresentanza di astronauti italiani.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]