Caso Poletti Jr., indagato pensionato 65enne per minacce su Facebook

11 gennaio 2017 ore 17:10, Micaela Del Monte
Sarebbe stato un pensionato di 65 anni l'uomo che minacciò Manuel Poletti, figlio del ministro del lavoro Giuliano Poletti. I carabinieri del nucleo investigativo di Ravenna, affiancati dai militari di Milano (dove risiede il 65enne), hanno perquisito l'abitazione dell'uomo indagato per l'ipotesi di reato di minacce e diffamazione.

Caso Poletti Jr., indagato pensionato 65enne per minacce su Facebook
Come riporta l'Adnkronos le indagini sono state coordinate dalla procura di Forlì e affidate al sostituto procuratore Lucia Spirito. Dalla perquisizione è emerso che il profilo Facebook usato per pubblicare i post di minaccia e diffamazione sono in uso all'uomo. Tutto il materiale informatico trovato è stato sequestrato e messo a disposizione della sezione informatica dei carabinieri di Milano. "Ringrazio di cuore le forze dell'ordine" ha commentato su Facebook Manuel Poletti.

Dopo le dichiarazioni del ministro Poletti, finito al centro delle polemiche per le sue frasi sui giovani che lasciano l'Italia per cercare un'occupazione ("Conosco gente che è andata via e che è bene che stia dove è andata, perché sicuramente questo Paese non soffrirà a non averli più fra i piedi"), Poletti junior era stato bersagliato per giorni da numerosi attacchi ingiuriosi sul social network, decidendo poi di sporgere denuncia ai carabinieri di Faenza. Manuel Poletti, giornalista professionista, è il direttore del settimanale "Setteserequi"  di Faenza e Ravenna. La cooperativa che edita il giornale riceve contributi statali per 182mila euro. Proprio nella redazione faentina del giornale erano stato recapitati alcuni proiettili.

I precedenti delle diffamazioni, minacce e bufale sul web sono davvero tante, sembra che almeno per una volta la giustizia dell'etere abbia funzionato in brevi tempi e soprattutto con efficienza. Magari questa "vittoria" potrebbe essere solo l'inizio di una lunga scia di "stop" a chi minaccia sul web, minacce che più di una volta hanno danneggiato le persone coinvolte.
caricamento in corso...
caricamento in corso...