Il sindaco di Livorno: "Trasporti pubblici gratuiti per tutti"

11 giugno 2014 ore 12:03, Andrea De Angelis
La città belga di Hasselt fu la prima a rendere gratuito il trasporto pubblico, nel 1997. Poi nel mondo la imitarono Seattle, Portland, Calgary, Sydney, Melbourne. L’ultima in ordine di tempo è Tallinn, che ha iniziato nel 2013 con la libera circolazione dei mezzi pubblici.  

Il sindaco di Livorno: 'Trasporti pubblici gratuiti per tutti'

Anche l'Italia potrebbe ora avere una città in grado di non far pagare i trasporti, senza limiti di età. Insomma, proprio a tutti.

Lo comunica Nogarin, neo sindaco di Livorno, nel firmare l'accettazione della propria nomina: "È chiaro che non sarà possibile attuarlo subito da domani, ma questo resta il nostro obiettivo. Il trasporto gratuito già esiste in molte città europee. Si può fare anche da noi e noi lo faremo".  In Italia la storia ci dice però che il futuro della mobilità sostenibile è partito da Bologna, nel lontano 1973, con l’autobus gratis ai tempi del sindaco Zangheri. Con il noto manifesto ecologista "Bologna non deve soffocare", la sua giunta adottò infatti una serie di provvedimenti fra i quali la gratuità del trasporto pubblico in certi orari prestabiliti. La sperimentazione, dopo tre anni, cessò per le difficoltà nei conti. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]