7 kg di capelli ingeriti: l'operazione allo stomaco è "un film horror" per Sophie

11 luglio 2016 ore 23:59, Andrea De Angelis
Ci sono storie incredibili, del resto c'è anche chi ha scritto dei libri su oggetti e quant'altro è stato ritrovato nello stomaco di tanti pazienti in ogni angolo del mondo. Forbici dimenticate dai chirurghi, giocattoli ingeriti dai bambini, addirittura forcine per i capelli o batterie del telecomando. 

Forse, però, una storia simile non si era mai sentita. O meglio sì, in India, ma con un peso inferiore di circa il 70% a quello in questione. La fortunata (poteva andarle peggio) protagonista è una ragazza di nome Sophie la quale quando saliva sulla bilancia pesava, etto più etto meno, circa sette chili in più di quanto peserà da adesso in poi. Nessuna dieta, ma un intervento chirurgico che in molti hanno già definito horror. Anche perché in realtà l'allarme è scattato quando continuava a perdere peso in modo inspiegabile, nonostante uno stile di vita sano ed equilibrato. 
Per tempo fa ha sospettato di avere un cancro e così ha iniziato a fare dei controlli. L’esame ha rivelato la presenza di una palla di capelli enorme nello stomaco. Il disturbo del quale soffre si chiama tricofagia ed è il desiderio di ingerire i proprio capelli. La ragazza li mangiava durante il sonno e due decenni di capelli ingeriti hanno formato questa palla che è stata rimossa con un intervento chirurgico davvero provvidenziale. 

7 kg di capelli ingeriti: l'operazione allo stomaco è 'un film horror' per Sophie
Tutto spiegato dunque. Il suo deperimento, i forti dolori addominali. Colpa di quella palla di capelli che in poche ore ha fatto il giro del mondo. Lei, ora, potrà finalmente tornare a condurre una vita normale. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]