Demi Moore senza vestiti, ma è per colpa dei ladri

11 maggio 2015, Micaela Del Monte
Demi Moore senza vestiti, ma è per colpa dei ladri
E' rimasta senza vestiti Demi Moore.
Non per una campagna pubblicitaria o chissà per quale evento, l'attrice statunitense infatti si è vista derubata di tutti gli abiti che aveva collezionato in 30 anni di carriera, tra red carpet ed eventi mondani.

Un colpo da 180mila euro (200mila dollari), un record se pensiamo che ad essere sottratti siano stati "soltanto" degli abiti, non solo di haute couture ma anche pret-à-porter. Tutti i capi erano stati depositati in un magazzino (di proprietà dell'attrice e produttrice) alle porte di Hollywood considerato assolutamente invulnerabile visto che l'ultimo controllo era stato fatto ben sei mesi fa.

A scoprire il furto sarebbe stata l’assistente della Moore, recatasi nel magazzino appunto per assicurarsi che tutto fosse come era stato lasciato. Purtroppo così non è stato e non sarà facile per gli investigatori risalire ai responsabili e alle dinamiche dell’accaduto. Ora infatti gli inquirenti dovranno analizzare più di sei mesi di video a circuito chiuso per capire la dinamica dei fatti e quando il guardaroba della Moore è stato sottratto.  Dopo essere venuta a conoscenza della perdita la stessa attrice non avrebbe perso tempo nel fare una lista precisa di ciò che mancava dalla sua preziosa collezione, molti dei quali anche unici e, come detto dalla stessa, “insostituibili”.

Il furto potrebbe essere infatti stato perpetuato in qualsiasi momento e non sarà quindi semplice riuscire a capire da dove far iniziare le indagini. Inoltre non è stato rilevato alcun segno di effrazione nella proprietà di Demi, e questo punta i sospetti verso persone vicine all’attrice hollywoodiana.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]