Un cuore sano? Parte da giovane: lo studio di Terni su 700 ragazzi

11 maggio 2015, intelligo
Un cuore sano? Parte da giovane: lo studio di Terni su 700 ragazzi
Un cuore sano parte da giovane.

Insomma non si muore in Italia di infarto solo perché destinati. Se il dato è in costante aumento, è perché le malattie cardiocircolatorie insorgono in età adulta e anziana quando lo scorretto stile di vita ha già inciso. 

Ma si deve avere buona salute cardiovascolare già da giovani. Per questo la struttura complessa universitaria di Medicina interna e malattie dell'apparato respiratorio dell'Azienda ospedaliera di Terni, diretta dal professor Giuseppe Schillaci, in collaborazione con il liceo scientifico 'R. Donatelli' di Terni, ha avviato uno studio.

Riguarda la salute cardiovascolare nell'età adolescenziale, e il progetto è stato denominato 'Maciste'. 700 studenti liceali a Terni saranno al centro di questa analisi scientifica che vuole, lo dice il professor Schillaci, analizzare "su vasta scala, in una popolazione sana di adolescenti, l'impatto dello stile di vita sulle caratteristiche strutturali e funzionali del cuore e delle arterie e sulla loro interazione". 

 L'adesione è volontaria e i ragazzi devono rispondere a un questionario computerizzato e validato, con tanto di valutazione dell'anamnesi familiare e personale, lo stile di vita, le abitudini alimentari, l'attività fisica. 

Ad essere valutati, oltre alla loro vita quotidiana, anche i parametri antropometrici e vitali, la bioimpedenziometria corporea, l'ecocardiogramma a riposo e dopo sforzo isometrico, la rigidità arteriosa e la determinazione della quantità di monossido di carbonio esalato nel respiro. 

Come se non bastasse, al vaglio anche i campioni di sangue periferico e di urine al fine di caratterizzare le variabili metaboliche. E si attendono i dati. 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]