Google Maps esce dalla rete: con l'offline viaggi anche più sicuro

11 novembre 2015 ore 9:38, Andrea De Angelis
Google Maps esce dalla rete: con l'offline viaggi anche più sicuro
Google Maps guarda al mondo, ma il mondo spesso non guarda Google Maps. O meglio, non può farlo.
Il motivo è semplice: nella maggior parte del pianeta internet non è disponibile e, anche dove è possibile accedere al web, non è detto che la copertura sia uniforme. 
Una questione delicata che riguarda tutti. Pensate di dirigervi in luoghi sconosciuti? Il rischio di non poter consultare le mappe è alto, con tutti i disagi che ne conseguono. 

Qualcuno dirà che un tempo esistevano solo le cartine geografiche e con esse si scoprivano nuovi continenti. Verissimo, ma del resto Google Maps non è altro che l'evoluzione tecnologica di esse. Nulla di più. Dunque ben venga questa novità sia per chi vive in Paesi dove la connessione è difficile, sia per coloro i quali vi si recheranno sporadicamente. 

Google Maps esce dalla rete: con l'offline viaggi anche più sicuro
Google ha deciso di introdurre una significativa innovazione, rendendo da oggi possibile scaricare la mappa di un’area geografica sul telefono e, anche quando non c’è copertura Internet, Google Maps continuerà a funzionare senza interruzioni. Anche in passato si poteva consultare un’area della mappa offline, scaricandola e salvandola sullo smartphone, ma la novità è che ora si potranno ricevere indicazioni stradali, cercare destinazioni specifiche e trovare informazioni utili sui luoghi d’interesse.

Come procedure dunque? Lo spiega bene RaiNews: "Per scaricare un’area, è sufficiente cercare una città, una regione, un Paese e cliccare “Download” sulla relativa scheda, oppure andare su “Aree offline” nel menù di Google Maps e premere il pulsante “+”. Una volta scaricata la mappa, nel momento in cui Google Maps rileverà una connettività limitata o assente, passerà automaticamente alla modalità offline, mentre tornerà a quella online quando la connessione verrà ripristinata". 
Quindi, per concludere, sarà possibile essere guidati da un punto verso una qualsiasi destinazione ogni qualvolta ce ne sia la necessità, a patto ovviamente che la posizione di partenza e la destinazione facciano parte della mappa offline scaricata.




caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]