"Loro chi"? Giallini e Leo domani al cinema: l'eterna moda del truffatore affascinante

11 novembre 2015 ore 10:25, Marta Moriconi
'Loro chi'? Giallini e Leo domani al cinema: l'eterna moda del truffatore affascinante
Loro chi? Marco Giallini ed Edoardo Leo, i protagonisti della commedia distribuita dalla Warner Bros di Fabio Bonifacci e Francesco Miccichè che svela la vera faccia del truffatore affascinante. 

Nulla di nuovo sotto il sole, l'ultimo film del genere veniva dall'America, si chiamava Focus, e vedeva Will Smith sempre nei panni di un truffatore veterano, con l'australiana Robbie sua ex allieva che, a tre anni dalla loro rottura, lo rincontra a Buenos Aires, dove lui sta architettando un complesso schema di raggiro...
Poi andando più indietro c'è La Stangata, Totò che vende Fontana di Trevi... insomma la storia del cinema è ricca di simpatici quaquaraquà.  

Stavolta è un po' diverso. Il film, che non é un adattamento italiano di "La casa dei giochi" di David Mamet, esce domani giovedì 19 novembre e ha come protagonisti il manager e scrittore (Leo) e il "ladro di parole" affascinante (Giallini), e c'è la trama della truffa con tanto di sindrome di Stoccolma tra ingannato e ingannatore che vengono ripresi tra il Trentino, il Lazio e la Puglia. 

Raffinato, punta sulla suspence ma la gestisce a tratti: e c'è l'identificazione col protagonista vittima e attore passivo dell'inganno che quando "atterra" in Puglia inizia a sgretolarsi svelando l'esagerazione e portando all'esasperazione i protagonisti e le vittime della messa in scena alla fine, per riuscire a vincere e convincere un'intera cittadina pugliese, Trani. 

C'è la piccola Italia disposta a tutto pur di ospitare nel proprio Paese 24 puntate di una fiction. C'è l'Italia insomma, che anche di fronte alle complicazioni non si arrende per l'immagine... 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]