Il rimpianto di Lory Del Santo: "Quella cena a New York con Donald Trump"

11 novembre 2016 ore 9:30, Andrea Barcariol
Chissà in questi giorni quanto avrà ripensato a quella cena con il futuro presidente degli Stati Uniti. Lory Del Santo,  protagonista di Pechino Express, ha raccontato a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, di esser stata invitata a cena da Donald Trump quando viveva negli Usa: "Incontrai Trump in ascensore, nella sua Trump Tower (a New York sulla 5th avenue ndr) e gli lasciai il mio numero. Poi lui mi richiamò ma ero da un amico che stava ristrutturando casa, lui mi chiamò e mi disse: ’Dove sei? Ti raggiungo’, anzi mi disse "Hello, I’m Donald!" ’Gli dissi che in quel momento ero nel bel mezzo di un cantiere, sporca, e forse non era il caso di vederci". Il Tycoon, però, la cui fama di donnaiolo è nota e gli ha creato non pochi problemi anche in campagna elettorale non si è dato per vinto. "Mi disse che non gli importava, mi raggiunse, venne scambiato dagli operai per mio marito e si sorbi la relazione sui lavori in corso".

Il rimpianto di Lory Del Santo: 'Quella cena a New York con Donald Trump'
Poi la cena insieme, al terzo appuntamento: "In un bellissimo ristorante a Park Avenue (la zona più esclusiva di Manhattan ndr). "Fu una cena non troppo lunga, piuttosto veloce. Era la terza volta che ci vedevamo, e di solito in questi casi è il momento di concludere. Era chiaro che lui fosse interessato, ma i signori non ti mettono le mani addosso. Alla fine io non me la sono sentita, il giorno dopo dovevo partire...e sono andata a casa”, ha ammesso con un pizzico di rammarico Lory Del Santo intervistata da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. La moglie di Trump, Melania, 46 anni, slovena, era arrivata negli States per fare la modella, ora è la nuova First lady...
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]