Milano, incendio in via Pordenone: causa forse un cortocircuito

11 ottobre 2016 ore 11:26, intelligo

a cura di Stefano Ursi

Sono stati attimi di paura e di panico quelli vissuti ieri attorno alle 13.00 in una palazzina di via Pordenone a Milano, dove è divampato un incendio che ha reso inagibile un'intera palazzina e distrutto completamente il primo piano. Palazzina che è stata evacuata a causa del fumo che ha totalmente avvolto l'edificio e completamente invaso le scale. Sul posto vigili del fuoco, sei ambulanze, un mezzo della Sala Operativa, un'auto infermieristica e un'auto medica, un grande spiegamento di forze al fine di fronteggiare tutte le possibili situazioni che potessero verificarsi in presenza di un rogo. L'incendio è stato domato velocemente e la causa, pare dalle prime indiscrezioni, potrebbe essere stata un cortocircuito legato probabilmente ad un cellulare in carica.

Milano, incendio in via Pordenone: causa forse un cortocircuito
Fortunatamente non si registrano casi di estrema gravità fra le nove persone coinvolte nell'incendio, che sono state ricoverate con codice giallo e verde. Fra coloro che hanno necessitato cure anche un vigile del fuoco. Le persone he necessitavano cure sono state smistate presso gli ospedali della città di Milano e rispettivamente al Niguarda, al San Donato, al San Raffaele e al Fatebenefratelli. Come detto è stata la palazzina a riportare i danni più importanti, soprattutto il primi piano dove le fiamme hanno preso il via e che al momento risulta totalmente distrutto per via del divampare del fuoco.

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]