Decreto terremoto, Realacci (Pd): "Errani ci ha assicurato il risarcimento integrale"

11 ottobre 2016 ore 17:03, Andrea De Angelis
L'annuncio è arrivato dodici minuti dopo le nove con un tweet del premier Matteo Renzi. Una notizia attesa, ampiamente prevista e che sicuramente interessa non solo coloro i quali sono stati direttamente colpiti dal terribile sisma di agosto, ma anche chi ha a cuore il futuro di quelle terre.

   

Il Consiglio dei ministri, riunito a Palazzo Chigi, ha dunque approvato il decreto legge contenente le misure urgenti relative al terremoto che ha colpito il centro Italia il 24 agosto scorso. Nel provvedimento sono inseriti i piani per la ricostruzione delle zone devastate dal sisma.
Decreto terremoto, Realacci (Pd): 'Errani ci ha assicurato il risarcimento integrale'
Risarcimento integrale per le case e gli edifici colpiti, prestito d’onore per il riavvio delle attività produttive, cassa integrazione in deroga per i lavoratori di imprese coinvolte nel sisma, rinvio di imposte e tasse per singoli e imprese in grado di documentare che l’impossibilità del pagamento è strettamente connessa al terremoto. Sono alcune delle misure previste nel decreto approvato stamattina dal Cdm che, in 53 articoli, fissa i punti principali di tutti gli interventi necessari alla ricostruzione e al sostegno alla ripresa economica delle zone colpite dal terremoto.
IntelligoNews, a un'ora dalla conferenza stampa del premier Renzi, ha intercettato il democratico Ermete Realacci chiedendogli un commento sul decreto appena approvato...

Sono 53 i punti del decreto tanto atteso sul terremoto. Misure importanti quelle prese dal Governo?
"Aspetto anch'io di vedere i contenuti esatti. So più o meno quello che prevede avendo avuto in audizione il commissario Errani la scorsa settimana. Già allora ci aveva indicato sostanzialmente le linee, però anch'io aspetto di vedere il testo". 

Dalle prime anticipazioni si parla di risarcimento integrale anche per le seconde case.
"Lo aveva detto Errani nell'audizione dello scorso mercoledì". 

Il prestito d'onore per chi dovrà far ripartire un'attività commerciale può essere lo strumento più efficace?
"Preferisco non commentare altro prima di vedere il testo".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]