Mancio o Sinisa? Zenga fa nostalgico e tifa Inter: "Mihajlovic capirà"

11 settembre 2015, Micaela Del Monte
Mancio o Sinisa? Zenga fa nostalgico e tifa Inter: 'Mihajlovic capirà'
Si avvicina il derby di Milano, una partita più che mai importante che arriva già alla tera giornata di campionato.

Quello di domenica sera sarà un match fondamentale per capire realmente di che pasta sono fatte Inter e Milan, ma anche perché le due squadre quest'anno si contendono, l'una contro l'altra, un posto in Champions League o forse qualcosa in più.

Il giorno prima della vigilia del big match di San Siro ha parlato un ex compagno di squadra dei due tecnici che scenderanno in campo al Meazza domenica alle 20:45

Walter Zenga, tecnico della Sampdoria, ha infatti commentato la super sfida tra Milan e Inter al 'Corriere dello Sport', soffermandosi proprio su Mihajlovic e Mancini: "Parlare di loro per me vuol dire parlare di due persone a cui voglio bene, due amici dei quali vado fiero. Loro fanno il tifo per me e io faccio il tifo per loro. Ammetto che domenica farò un po’ più il tifo per Mancio, ma Sinisa capirà... "

Zenga ha ricordato così i due colleghi da giocatori, esaltandone le qualità: "Da giocatore Roberto era già un incredibile gestore di situazioni: fu lui, e non i dirigenti blucerchiati, a chiamarmi per dirmi del mio trasferimento dall’Inter alla Samp. Sinisa invece è sempre stato un grande tattico: alla Samp giocava insieme a Mannini e, nonostante nessuno dei due fosse nato centrale, io in porta mi sono sentito sempre al sicuro". 

I due allenatori, secondo Zenga, hanno lasciato un segno positivo nei club dove allenano: "A Genova quest’anno ho trovato una notevole cultura del lavoro portata da Mihajlovic, mentre all’Inter, la squadra per cui tifo e dove ho molti amici, Mancio ha riportato un livello di competitività molto alto, come negli anni d’oro".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]