Tragedia sfgiorata a Comiso: tenta di investire l'ex ma una porta la salva

11 settembre 2015, Marta Moriconi
Tragedia sfgiorata a Comiso: tenta di investire l'ex ma una porta la salva
Comiso. Tragedia sfiorata in provincia di Ragusa, quando un 36enne ha provato a uccidere la sua ex investendola.

Ha tentato il gesto con la sua Fiat Uno, inseguendo la donna per le vie. Lei, una 46enne, lo aveva  rifiutato. Un raptus guidato dalla gelosia lo ha portato in via Roma. 
Da lì il tentativo di travolgerla per ucciderla. Il destino però l'ha salvata, c'era una porta di un'abitazione aperta per il caldo che le ha permesso di rifugiarsi.

Ora la macchina è conficcata sullo spigolo della porta, lei sarebbe stata colpita comunque alle gambe rimbalzando sul cofano dell’auto, non rimanendo schiacciata grazie a questo uscio benedetto. 

Il 36enne si è autodenunciato al commissariato e le forze dell'ordine sono giunte sul posto.

La donna ancora in vita è stata soccorsa dall’ospedale di Vittoria: ha 25 di prognosi e le gambe ferite. Lui è stato arrestato per tentato omicidio.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]