Spid è operativo, la PA diventa digitale e fa un salto nel futuro

12 aprile 2016 ore 9:31, Andrea Barcariol
La P.A. del futuro è sempre più digitale. L'Inail ha adottato Spid, il sistema di autenticazione ideato dall'Agid che permette a cittadini e imprese di accedere con credenziali uniche ai servizi online della Pa e dei privati che aderiranno. L’adesione è stata comunicata in una nota dall'Inail. "Possono utilizzarlo tutti gli utenti del portale per tutti i servizi. Ogni categoria di utente Inail può accedere ai servizi tramite Spid. Lavoratori e cittadini potranno avere accesso direttamente alle proprie pratiche, mentre nel caso di servizi che prevedono un profilo autorizzativo specifico - come, per esempio, quelli per i datori di lavoro, i consulenti, i Caf, i Patronati, i medici - l’utente dovrà essere già in possesso del profilo richiesto. Per autenticarsi ai servizi Inail gli utenti devono essere dotati di credenziali Spid di secondo livello. A rilasciare gratuitamente le credenziali in questa prima fase sono InfoCert, Poste italiane e Tim". "L'avvio di Spid - spiega il direttore centrale per l'organizzazione digitale Inail, Stefano Tomasini- rappresenta un passaggio rilevante, non solo per semplificare la vita degli utenti, ma anche per rendere sempre più efficienti i servizi di business della Pa, per innalzare la sicurezza dei servizi It e, quindi, per migliorare la fiducia di cittadini e imprese nei confronti della pubblica amministrazione". Oltre all'Inps anche Inail, Comune di Venezia e le Regioni Emilia-Romagna e Friuli Venezia Giulia stanno consentendo l’accesso ai propri servizi attraverso il Servizio pubblico di identificazione digitale (Spid) che dal 15 aprile, sarà adottato anche dall’Agenzia delle entrate.

Spid è operativo, la PA diventa digitale e fa un salto nel futuro
Spid (Sistema pubblico d’identità digitale) è stato attivato il 15 marzo e dovrebbe raggiungere 114 servizi dell’Istituto nazionale di previdenza (riscatto della laurea, richiesta degli assegni familiari), a cui si aggiungono 103 servizi dell’Inail (consultazione Cud, richiesta bollettini) e molti dell’Agenzia delle Entrate. Il nuovo sistema di login, formato da credenziali, nome utente e password, permette a cittadini e alle imprese di accedere con un' unica identità digitale ai servizi online della pubblica amministrazione e a quelli privati delle imprese in maniera semplice, sicura e veloce. Uno strumento di semplificazione che incentiva l'uso dei servizi online. La password va aggiornata ogni sei mesi, avrà una lunghezza di almeno 8 caratteri di cui un simbolo speciale (%, #, $) e vedrà l’inserimento di lettere minuscole e maiuscole. Sarà comunque il gestore dell’identità digitale a dettagliare gli standard. Il servizio sarà gratuito per i primi due anni poi si deciderà come procedere.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]