Mordano, operaio 18enne cade dal tetto: salvo per miracolo

12 aprile 2016 ore 14:38, Andrea De Angelis
Un giovane di 18 anni è caduto dall’altezza di 5 metri a Mordano, provincia di Imola, mentre lavorava all’impermeabilizzazione del tetto di un edificio.

Il giovane, un bulgaro residente a Conselice (Ravenna), dipendente di una società specializzata in materiali per l’edilizia, è rimasto ferito ed è stato soccorso dal 118. Ha riportato fratture multiple, ora è ricoverato all’ospedale Maggiore di Bologna con una prognosi di 40 giorni. 
Mordano, operaio 18enne cade dal tetto: salvo per miracolo
Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Il ragazzo, come riporta Ravenna Today, è stato subito soccorso dal personale del 118 e trasportato con l'elimedica al nosocomio dell'ospedale felsineo. I medici lo hanno giudicato guaribile con 40 giorni di prognosi a seguito di un “trauma cranico lieve, trauma toraco addominale chiuso con multiple fratture costali; contusioni polmonari dorsali; minino pneumo torace; rottura milza; sospetta lesione traumatica polo superiore rene sinistro; contusione epatica; multiple fratture vertebrali dorsali e lombari e fratture multiple del bacino".

Una caduta da quell'altezza può ancora portare alla morte. Fortunatamente, nonostante le numerose fratture, la prognosi è di poco superiore al mese e il giovane non è in pericolo di vita. Lo stesso trauma cranico è "lieve", certo la frattura del bacino è una delle più antipatiche, ma la giovane età lo aiuterà, si spera, a superare tutto in fretta. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]