Allarme terrorismo, cosa succede in Vaticano. E a Pisa

12 gennaio 2015 ore 15:00, intelligo
cupola“L’allerta resta massima” dopo l’ultimo segnale sul rischio attentato terroristico in Vaticano. Lo conferma il capo della Digos di Roma Diego Parente anche se “non c’è nessun riscontro sull’ultimo allarme”. “Le misure di sicurezza - ha spiegato Parente - sono state riviste e potenziate dal questore nei giorni scorsi, anche in Vaticano, dove il servizio era già cospicuo e sostanzioso e che è stato rivisto e potenziato come tutto il sistema di sicurezza della città”. Dal Vaticano, padre Federico Lombardi, aggiunge: “Teniamo un atteggiamento di prudenza e di attenzione, ma non ci sono segnalazioni di rischi specifici”. Per il portavoce del Vaticano “nell’ambito dei normali rapporti fra servizi di sicurezza, anche la Santa Sede è informata. Ma non siamo in presenza di alcuna segnalazione che possa comportare motivi concreti di rischio. Il Vaticano e il Papa possono essere obiettivi sensibili come naturalmente lo sono tutte le istituzioni, in Italia come nel resto dell'Europa. Ma non è il caso di alimentare situazioni di particolare allarme, perchè al momento non sarebbero nè motivate né fondate”. Intanto prende corpo il piano di sicurezza interno annunciato dal ministro Alfano. A Pisa, ad esempio, è stata rafforzata la vigilanza su alcuni obiettivi sensibili e tra questi la Torre pendente, l’aeroporto, la base americana di Camp Darby e la sinagoga: lo ha deciso il comitato provinciale per la sicurezza e l'ordine pubblico, presieduto dal prefetto Attilio Visconti, che si è riunito dopo che il capo della Polizia ha raccomandato di innalzare i livelli di sicurezza su tutto il territorio nazionale in relazione agli eventi terroristici accaduti in Francia. Il prefetto ha disposto anche il rafforzamento dell'attività info-investigativa. Per quanto riguarda la Torre di Pisa, il prefetto Visconti ha chiesto l’installazione di un metal detector all'ingresso dei visitatori. La richiesta è stata formulata all'Opera Primaziale, che ha in custodia il monumento, che ora dovrà presentare un piano di fattibilità per il metal detector. LuBi
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]