Napolitano, mercoledì le dimissioni? Ecco cosa accadrà un attimo dopo

12 gennaio 2015 ore 15:06, intelligo
Tutto è ormai pronto per l'addio di Giorgio Napolitano al Colle, dopo quasi nove anni al Quirinale, unico presidente della storia repubblicana rieletto alla carica più alta dello Stato.  

napolitano

  Napolitano dovrebbe lasciare il Quirinale nella mattinata di mercoledì 14, secondo le ultime voci che circolano negli ambienti politici. Non si tratterà di un addio nel senso "fisico" del termine: tornerà infatti almeno per il passaggio di consegne con il suo successore. Napolitano lascerà il Quirinale una volta che la lettera di dimissioni, breve e formale, sarà stata consegnata alla presidente della Camera Laura Boldrini, chiamata a convocare entro quindici giorni il Parlamento in seduta comune per l'elezione del nuovo capo dello Stato; poi al presidente del Senato Pietro Grasso, che svolgerà le funzioni di supplenza in attesa del nuovo inquilino del Quirinale, e quindi al presidente del Consiglio Matteo Renzi. Al momento delle dimissioni, Napolitano diventerà automaticamente presidente emerito della Repubblica e senatore a vita e come tale avrà un suo ufficio a Palazzo Giustiniani, che tra l'altro sarà la sede temporanea di Grasso nelle sue funzioni di presidente supplente, mentre alla guida del Senato andranno i quattro vice presidenti, Valeria Fedeli, Roberto Calderoli, Maurizio Gasparri e Linda Lanzillotta.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]