Esonero? "Capita". La profezia di Rudi Garcia e le ipotesi per il cambio-panchina

12 gennaio 2016 ore 12:04, Marta Moriconi
ESONERO. Più che una risposta a una domanda, sembra un annuncio profetico. Si sa che quando il vento inizia a soffiare al contrario, andare avanti è faticoso e spesso inutile. Sembra proprio questa la condizione in cui sta vivendo in queste ore Rudi Garcia: per l'allenatore della Roma potrebbe presto arrivare l'esonero e Trigoria vive in suspense queste ore che prevederebbero l'allenamento, ma con lo spirito a terra e dopo un probabile faccia a faccia del mister con il direttore sportivo Walter Sabatini. Sarà lui a comunicargli la decisione, ma bene che vada a Garcia sarà concessa un'ultima grande gara, che comunque giocherà con il massimo dell'impegno, come da suo carattere. 

Esonero? 'Capita'. La profezia di Rudi Garcia e le ipotesi per il cambio-panchina
POSSIBILI SOSTITUTI.
 Mentre ancora non si conosce la sorte di Rudi, c'è chi già pensa al cambio-pachina.
Tra i candidati che molti vedrebbero adatti al caso, c'è il nuovo Leonardo o "il vecchio ex" Luciano Spalletti. 

PALLONE D'ORO. L'occasione per qualche domanda a Garcia da parte dei giornalisti l'ha offerta la Cerimonia per consegna del Pallone d'Oro a Zurigo, dove l'allenatore era in compagnia di Alessandro Florenzi.  Sembra far trapelare dalle sue riposte il destino che il presidente James Pallotta avrebbe deciso per lui. Alla domanda su un possibile esonoero Garcia spiega che a Roma è felice "anche se le cose non stanno andando molto bene". "Sono però un uomo di calcio e so che queste situazioni - aggiunge - possono accadere nella vita di un allenatore". 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]