Aziende con "la dipendenza da software": le 7 regole da seguire

12 giugno 2015, Marta Moriconi
Aziende con 'la dipendenza da software': le 7 regole da seguire
Come avere un vantaggio competitivo nell’application economy? Con delle semplici “regole di ingaggio” per battere la concorrenza. Almeno questo è il risultato di uno studio internazionale The Battle for Competitive Advantage in the App Economy
, commissionato da CA Technologies, che ha individuato l'accelerazione che vogliono le aziende che è legata all’economia delle applicazioni.

Ed eccoli i 7 consigli estrapolati dalla ricerca.

1.   Elasticità, anche se significa andare contro corrente. Quando un cambiamento organizzativo si rende inevitabile, è ammesso anche qualche strappo alle regole. E il cambiamento è in corso, a grande velocità. Quasi la metà degli intervistati ritiene che un maggiore orientamento all’utilizzo di software accorci i tempi decisionali, mentre un altro 37% ne riconosce il profondo impatto sull’operatività interna.

 2.  Saper legger i dati. Il 59% dei manager le definisce addirittura ‘molto efficaci’ o ‘estremamente efficaci’, ma pochi dichiarano di riuscire a tracciare tutte le informazioni necessarie – quali ad esempio le preferenze dei clienti.

3.  Ascolto. I social media non sono solo scrittura. Ma significano comprensione degli altri, e quindi dei clienti e i partner commerciali. Il 40% e più degli intervistati la ritiene una capacità imprescindibile in questo nuovo scenario. E ricordatevi di raccogliere notizie che esulano dal pubblico dominio.

 4.    La tutela dei dati dei clienti è la regola prima, le aziende investono budget nell’acquisto di strumenti nuovi per assolvere a tale obbligo. Il 60% dei manager vuole e investe nella sicurezza e nella protezione delle informazioni aziendali interne.

 5.  Coordinarsi e sussidiarietà: la collaborazione fra top manager della sicurezza e responsabili delle funzioni di business possono creare nuove opportunità commerciali.

 6. Realizzare i desideri dei clienti: Non perdere tempo è la parola chiacve dei clienti, niente perdite di dati o tempi di scaricamento del software superiori a qualche secondo. 

7. Marketing, web, e cultura non vanno di pari passo. Chi resiste al cambiamento all’interno dell’azienda non è utile. C'è una cultura aziendale che rema contro per il 40% dei manager, che dichiarano difficoltà all'acquisizione di nuove competenze nello sviluppo software e applicativo proprio da parte degli stessi collaboratori. 

Insomma, più agilità e un time-to-market più rapidi sono fattori strategici imprescindibili. 

I modelli di business e operativi sono sempre più dipendenti dal software: e i dati dell'Oxford Economics lo dicono. Il sondaggio riguardante la strategia applicativa e il relativo impatto sui risultati aziendali condotto fra top manager di tutto il mondo ha parlato di un 43% dei soggetti intervistati che ritiene la trasformazione di ogni realtà aziendale "un’impresa da business": ossia il software costituisce una leva fondamentale ai fini del vantaggio competitivo.

A fronte della crescente dipendenza dal software evidenziata dalle imprese in ogni settore occorre assolutamente ridurre i tempi necessari per mettere sul mercato applicazioni di elevata qualità.

E questo costituisce un vantaggio competitivo e differenziazione.

“È incoraggiante vedere che le organizzazioni europee sono avanti nell’adozione e nella comprensione delle potenzialità dell’Application Economy,” ha dichiarato Marco Comastri, General Manager e President Emea di CA Technologies.

Ed è il 51% dei testati che afferma di aver investito in nuove forme di software dal mobile app al software gestito tramite API. Lo ha fatto negli ultimi tre anni, e gli altri hanno intenzione di farlo. 

C'è poi un 54% che studia nuove forme di interazione con i clienti, i veri protagonisti. 

E Otto Berkes, Chief Technology Officer di CA Technologies, lo dice chiaro e tondo: “Per un’azienda non è più sufficiente avere prodotti o servizi di qualità superiore. Al giorno d’oggi, il successo dipende dalla capacità di offrire una customer experience migliore".



caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]