Una Biancofiore rossa di rabbia medita l’addio a Fi

12 giugno 2015, intelligo
Una Biancofiore rossa di rabbia medita l’addio a Fi
“C’eravamo tanto amati… politicamente”. Potrebbe finire così il sodalizio tra Micaela Biancofiore, pasionaria berlusconiana della prima ora e il leader di Fi.

Gli spifferi di Intelligonews segnalano una certa delusione e stanchezza dalle parti dell’ex sottosegretario del governo Berlusconi. Il motivo? E’ sempre lo stesso: decisioni prese da altri. In altre parole, ora il malcontento verso l’attuale gestione del partito e la prospettiva politica avrebbe coinvolto anche big azzurri. Persino una berlusconiana dura e pura come la Biancofiore, si dice in Trasatlantico, sarebbe tentata dall’addio proprio perché stanca del fatto che altre persone decidano al posto del leader Silvio Berlusconi e si sostituiscano alla sua volontà.

La classica goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso sarebbe stata la mancata convocazione della Biancofiore alla riunione a Palazzo Grazioli del Comitato di presidenza di Fi del quale pure l’esponente azzurra fa parte, per approvare il bilancio 2014 del partito. Riunione presieduta dal tesoriere unico del partito, la senatrice Rossi. 

Da tempo la parlamentare trentina avrebbe manifestato insofferenza per le scelte assunte dalla dirigenza del partito e al tempo stesso avrebbe segnalato anche il malcontento dei militanti sul territorio dopo l’esito delle recenti regionali con risultati deludenti per il partito. 

Fedelissima di Berlusconi fin dal ’94, Biancofiore fu la prima a dimettersi nel 2013 quando faceva parte del governo Letta per rispetto e stima nei confronti del presidente azzurro. Oggi, invece sarebbe a un passo dall’addio. Se lo strappo si consumerà in maniera definitiva lo sapremo nei prossimi giorni; certo è che secondo gli spifferi di Intelligonews, la Biancofiore non avrebbe alcuna intenzione di confluire tra parlamentari che hanno lasciato Berlusconi per Fitto o quelli che starebbero per farlo con Verdini. Piuttosto l’eventuale adesione al Gruppo Misto, ancora una volta per rispetto e lealtà nei confronti di Berlusconi. 

LuBi

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]