Arriva Audible, in Italia a 9.99 euro al mese: leggi i libri ascoltando l'app

12 maggio 2016 ore 13:42, Americo Mascarucci
Arriva anche in Italia Audible, società che fa capo ad Amazon e che offre decine di migliaia di ore di grandi storie attraverso gli audiobook, sia bestseller, sia classici, raccontati da voci di grandi narratori. 
Dal 6 maggio, gli utenti possono accedere ad Audible e a tutti i suoi contenuti tramite il sito Audible.it, oppure da smartphone e tablet scaricando l’app Audible disponibile per iOS e Android. 
Dal 10 maggio è presente anche su Amazon e grazie a questa integrazione, i clienti possono accedere all'acquisto di un libro, di un eBook o della versione audiobook del titolo selezionato, eseguita da un narratore professionista, scegliendo il formato. 
Per provare il servizio Audible basta cercare la app nel proprio store, scaricarla e creare un account mentre se si è già clienti Amazon si può tranquillamente accedere con la stessa login. 
Al momento dell’iscrizione scatta la prova gratuita per 30 giorni, dopo la quale sarà possibile sottoscrivere un abbonamento mensile a 9,99 euro con l’offerta dell'accesso illimitato all'interno del catalogo. 
Inoltre (come già nella versione a pagamento di servizi come Spotify e Deezer) i contenuti saranno sempre disponibili, senza pubblicità e anche offline. 

Arriva Audible, in Italia a 9.99 euro al mese: leggi i libri ascoltando l'app
In Italia, è possibile abbonarsi ad Audible e accedere senza limiti ad un catalogo di oltre 70.000 ore di contenuti audio (12.000 titoli in italiano e in lingua originale) interpretati da attori italiani e stranieri come Claudio Bisio per 'La piuma' di Giorgio Faletti o Anna Bonaiuto per 'L’amica geniale' di Elena Ferrante o Carolina Crescentini per 'La ragazza del treno'. 
 Non solo libri: bestseller, corsi di lingua, thriller, libri di viaggio e per ragazzi, riviste periodiche, podcast, programmi radio, guide turistiche e molto altro. Tutti i titoli del catalogo sono disponibili anche in modalità offline, utile per quando su smartphone o tablet non c'è una connessione ad internet.
"Per un attore, abituato a lavorare non solo con la voce ma con tutto il corpo, leggere un audiolibro rappresenta una bella sfida - racconta Bisio a La Stampa - Contenuti come questi non servono solo a sostituire un libro, ma sono complementari: uno dei miei audiolibri preferiti è la lettura che Giuseppe Battiston ha fatto di "Una cosa divertente che non farò mai più" di David Foster Wallace, che mi ha aiutato a vedere sotto una nuova luce un titolo che avevo già letto".

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]