Da oggi al cinema "Pan - Viaggio sull’isola che non c’è": VIDEO

12 novembre 2015 ore 14:14, Andrea De Angelis
Da oggi al cinema 'Pan - Viaggio sull’isola che non c’è': VIDEO
A volte ritornano e se si tratta di vere e proprie colonne del cinema il successo è assicurato. Cresce dunque la curiosità verso "Pan - Viaggio sull’isola che non c’è", nelle sale da oggi, 12 novembre. Si tratta del nuovo live-action prodotto dalla Warner Bros in cui si racconta la storia di Peter Pan da un punto di vista inedito.
La vicenda dell’eterno bambino si incrocia con quella di un pirata diabolico e crudele che detta legge in un luogo meraviglioso popolato da fate. Neverland, questa la colorata e magica città, può essere liberata solo dall’arrivo di un giovane prodigio in grado di volare e guidare il popolo degli indigeni e delle fate in rivolta contro Barbanera.

A tre anni di distanza da "Anna Karenina" 2012, Joe Wright, già regista di "Orgoglio e pregiudizio" del 2005 e "Espiazione" del 2007, dirige dunque un fantasy che vede protagonista il celebre personaggio letterario nato dalla penna dello scrittore James Matthew Barrie. Una rivisitazione che si presenta come un vero e proprio racconto di origine. 
A interpretare Peter è il giovane e talentuoso Levi Miller ("A Heartbeat Away" 2011) affiancato da Hugh Jackman, visto di recente in sala in "Humandroid"(2015), Rooney Mara, in sala nel 2014 con "Trash", Amanda Seyfried, vista di recente in "Padri e figlie" (2015) e parallelamente sugli schermi in "Natale all'improvviso", Garrett Hedlund, che ricordiamo in "Tron: Legacy" (2010) e "Unbroken"(2014), e l'ex modella Cara Delevingne, in sala quest'anno con "Città di carta" (2015).
Il trailer del film: 
 

 

Ma chi è davvero Peter Pan? Si tratta di un bambino in grado di volare e che si rifiuta di crescere, trascorrendo un'avventurosa infanzia senza fine sull'Isola che non c'è, come capo di una banda di "Bimbi Sperduti", in compagnia di sirene, indiani, fate e pirati; occasionalmente incontra bambini nel mondo reale, da dove egli stesso proviene, essendo un bambino mai nato, e avendo trascorso i primi tempi della sua eterna infanzia nei Giardini di Kensington, a Londra.
Una curiosità: James Matthew Barrie, alla sua morte, lasciò in eredità lo sfruttamento dei diritti d'autore al Great Ormond Street Hospital, un ospedale pediatrico londinese nel quartiere di Bloomsbury, dove peraltro si troverebbe la casa dei Darling.


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]