Tumore al testicolo: svelate le mosse della prevenzione. E intanto si muore di più

12 ottobre 2015, Adriano Scianca
Tumore al testicolo: svelate le mosse della prevenzione. E intanto si muore di più
Nell'ambito della lotta al cancro, l'autopalpazione è una regola finora utilizzata soprattutto per il tumore al seno. Ma c'è un altro male che può essere prevenuto efficacemente, ed è il tumore al testicolo, una malattia che tra i giovani maschi è aumentata del 45% in 30 anni. 

Le prime “videoregole” al maschile per l'autopalpazione sono state presentate a Riccione dove si è aperto l'88esimo Congresso nazionale della Società italiana di urologia (10-13 ottobre). Il video, prodotto dall'agenzia Acme, è stato proiettato in anteprima al meeting ed è disponibile online, scaricabile e condivisibile sui principali social network dai siti www.siu.it e www.pianetauomo.eu. 

Le mosse mosse consigliate dai dottori sono: 

1) affinare il tatto nell'esame della parte interessata, 
2) esaminare ogni testicolo singolarmente, 
3) ricercare dei noduli, 
4) effettuare la manovra almeno una volta al mese
5)scegliere il momento giusto (consigliata l'autopalpazione dopo un bagno caldo),
6) ripetere regolarmente il gesto. 

Per i medici questa manovra in 6 mosse dovrebbe diventare per gli adolescenti "un compito a casa" da ripetere "almeno una volta al mese".

Ecco perché al congresso verrà presentato, in esclusiva, un cartoon del 'professor Urosapiens' pensato proprio per insegnare a ragazzi e non solo i "cinque tocchi" da compiere, muovendo le mani nel modo e nel posto giusto. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]