Buona visione con The Walking Dead 6x01: il ritorno ad Alexandria è a "due tempi"

12 ottobre 2015, Americo Mascarucci
Buona visione con The Walking Dead 6x01: il ritorno ad Alexandria è a 'due tempi'
Ritorno ad Alexandria, può essere intitolato così il nuovo ciclo di The Walking Dead la serie televisiva statunitense prodotta dal 2010. 

Ideata dal regista Frank Darabont la serie è basata sull'omonima serie a fumetti scritta da Robert Kirkman anche produttore esecutivo dello show, illustrata da Tony Moore e Charlie Adlard e pubblicata dalla Image Comics. Rispetto al fumetto, di cui comunque vengono seguite le linee guida a livello di trama, la serie presenta parecchie novità nella storia, come ad esempio l'introduzione di alcuni personaggi inediti.

Il primo episodio è stato trasmesso dal canale televisivo AMC il 31 ottobre 2010, durante il Fearfest. In Italia viene trasmessa, quasi in contemporanea, da Fox a partire dal primo novembre dello stesso anno. 

Adesso è il turno di The Walking Dead 6×01 la sesta stagione che riparte con un primo episodio  intitolato First Time Again diretto da Greg Nicotero, strutturato su due livelli temporali diversi. Il primo, fotografato a colori, è il presente, in cui gli eroi della serie, insieme con gli abitanti di Alexandria, cercano di far funzionare una gigantesca trappola acchiappa-zombie, per convogliare in un unico luogo, e così distruggere, una quantità enorme di Erranti, accumulatasi poco distante dal perimetro sicuro della cittadina. Il secondo livello, in bianco e nero, parte immediatamente dopo le vicende del finale di stagione e ci racconta le reazioni, i rapporti e i delicatissimi equilibri che si sono creati dopo che Rick (Andrew Lincoln) ha giustiziato Pete per l’omicidio di Reg. 

"La sesta stagione – spiega Nicotero - segna il ritorno di questa famiglia disfunzionale attraverso una linea del tempo fatta di salti in avanti e indietro. La serie ha inizio quattro giorni dopo il finale della quinta stagione. Il design è molto elaborato, lo schermo si divide in parti a colori ed altre in bianco e nero e i trucchi horror che ho messo in cantiere quest'anno hanno la stessa ambizione di un blockbuster da cento milioni di dollari. Stilisticamente preparatevi a qualcosa di epico, non a caso la prima a New York è al Madison Square Garden, lo stadio-zoo ideale".

Al centro dell’episodio il rapporto tra Rick e Morgan (Lennie James), ritrovatisi dopo molti anni. Si torna con un balzo all’indietro nella terza stagione riprendendo la vicenda della messa in sicurezza della prigione anche se gli attori sono di più, così come maggiore è la presenza di effetti speciali. Alexandria si sta disintegrando a causa della cattiveria dei clan e dalla mancanza di fiducia fra i suoi abitanti. Si cerca un nuovo leader ma una spietata lotta per la sopravvivenza mette a rischio la comunità rendendo sempre più facile l’attacco delle forze esterne. 

Sarà Rick, la cui proverbiale bestialità sarà mitigata dal ricongiungimento con Morgan ad appianare la situazione e ripristinare le regole di convivenza. 

La mission finale anche in questa stagione non sarà soltanto quella della sopravvivenza ma soprattutto quella di ricostruire la fiducia fra abitanti facendo riscoprire loro lo spirito di appartenenza e l'orgoglio di combattere contro i nemici. 

Dunque, buona visione sempre che non vi spaventiate troppo.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]