Scuola, tragedia sfiorata: a 12 anni si butta dalla finestra

12 ottobre 2016 ore 9:30, Andrea Barcariol
Non è in pericolo di vita il ragazzino di 12 anni, caduto da una finestra al primo piano di una scuola media di via Guerrazzi a Sesto Fiorentino (Firenze). Soccorso dai sanitari del 118, il dodicenne, rimasto sempre cosciente, è stato portato in codice rosso all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze, dove si trova ancora sotto osservazione in via precauzionale. Se gli esami saranno regolari, verrà dimesso questa mattina. All’origine del gesto, secondo una prima ricostruzione dei Carabinieri, potrebbe esserci un brutto voto (un 4 in inglese). Il giovane ha riportato un trauma cranico lieve e vari traumi a una gamba. A salvargli la vita è stato il ramo di un albero che si trova vicino alla finestra, e che si è spezzato sotto il suo peso attutendone però la caduta. Tutto è avvenuto davanti ai compagni di classe del dodicenne, che si è lanciato nel vuoto nell’intervallo tra una lezione e l’altra, salendo sul termosifone e poi sul davanzale. Secondo le testimonianze, raccolte dai Carabinieri e rese dai compagni di classe, il ragazzo si sarebbe volontariamente buttato dalla finestra; non ne é tuttavia convinta la preside che parla di «un ragazzo esuberante, ma serio e ben integrato», e «troppo intelligente per aver cercato di fare un gesto sconsiderato, lanciandosi sopra un albero».

Scuola, tragedia sfiorata: a 12 anni si butta dalla finestra
Il largo davanzale della scuola è di metallo verniciato e al momento della ricreazione era bagnato dalla pioggia. La preside ha una certezza: grazie alla testimonianza di due passanti può assicurare «che era solo, nessuno dei compagni lo ha spinto dal davanzale». All'insegnante che per prima lo ha soccorso, ha raccontato la preside, il ragazzo avrebbe detto di aver cercato «di prendere l'albero».
  
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]