Partito della nazione, Castaldini (Ncd): "Bene isolare estremismi. Con Parisi? Conosciamo fine dei delfini"

12 ottobre 2016 ore 13:08, Adriano Scianca
"Il centrodestra a guida Parisi? Noi sappiamo bene cosa succede ai delfini di Berlusconi". Così Valentina Castaldini, portavoce di Ncd, giudica le evoluzioni dello schieramento moderato. E sulla possibile convergenza al centro di Pd e Fi depurate delle loro ali estremiste, dice: "E' auspicabile che i moderati crescano, ma una parte di Forza Italia sta tradendo se stessa nella campagna sul referendum"

Pd e Forza Italia stanno isolando gli estremismi alla loro sinistra e alla loro detsra. E' possibile che trovino una convergenza, magari sulle riforme?

Partito della nazione, Castaldini (Ncd): 'Bene isolare estremismi. Con Parisi? Conosciamo fine dei delfini'
«Purtroppo, per quanto riguarda le riforme, Forza Italia sta smentendo se stessa e il suo programma del 2013. Oggi sta facendo una campagna elettorale che non la rappresenta. O non la rappresenta tutta, perché sono sicuro che c'è una parte che voterà sì al referendum e condivide le riforme del governo. Per quanto riguarda Parisi, direi che un centrodestra meno estremistico è auspicabile, ma sa, il percorso dei delfini di Berlusconi è sempre particolare, e noi lo sappiamo bene, dato che il primo fu proprio Alfano...».

Magari, però, il famoso Partito della Nazione si potrà fare dopo un'ulteriore scissione di Forza Italia...

«Diciamo che per il momento il referendum sta congelando una situazione politica che in realtà è molto fluida, anzi, quasi gassosa. Il Partito della Nazione è nelle speranze di molti, non nelle mie. Non credo, però, che Renzi abbia necessità di scaricare un partito che è al 30% per fare il Partito della Nazione. O almeno io non glielo consiglierei, ecco...»

Mi sembra comunque che, in generale, la vostra idea di centrodestra contempli una marginalizzazione di Fratelli d'Italia e Lega nord.

«Certo, ma è auspicabile per la democrazia di un Paese. Gli estremi sono sempre più estremi è questo è un problema per una politica seria. Che il moderato cresca contro gli estremismi è auspicabile. Sempre»
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]