Lavoro, tra Inps e Poletti il terzo incomodo sono i numeri (che non tornano)

13 aprile 2015, Luca Lippi
Lavoro, tra Inps e Poletti il terzo incomodo sono i numeri (che non tornano)
L’Inps venerdì ufficializza i dati sull’occupazione (gennaio e febbraio 2015). Ovviamente il tema solletica la stampa che enfatizza e propone puntualmente nuovi temi che irrompono nella campagna elettorale.

Proviamo a esaminare questa comunicazione obiettivamente.

L’Inps comunica che nei primi due mesi del 2015 sono stati attivati 968.883 contratti di lavoro, contro i 968.870 dello stesso periodo del 2014. Sono stati creati 13 (tredici) nuovi posti di lavoro!

L’Inps precisa che nei primi due mesi del 2015 sono stati creati 79 mila nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato. Tuttavia, poiché il numero totale dei posti di lavoro è rimasto invariato, vorrà significare che molti contratti a tempo determinato sono stati trasformati in contratti a tempo indeterminato (forti della nuova normativa).

Per essere più chiari, varia solamente la qualità del posto di lavoro. Non è certo una grande concessione per i giovani lavoratori che sono soggetti passivi, godono a ricaduta degli sgravi contributivi approvati dal governo, che permettono ai datori di lavoro di non pagare i contributi dei nuovi assunti per i primi tre anni (senza considerare il bonus). Da qui a garantire la certezza del lavoro passa un mare di pagine che descrivono minuziosamente il Jobs Act.

Sembra che l’Inps abbia voluto chiarire la posizione dopo le polemiche di fine marzo quando il Governo (in particolare Matteo Renzi) aveva parlato di creazione di 79 mila “nuovi” posti di lavoro con contratto a tempo indeterminato.

I dati Inps confermano che nonostante l’aumento dei contratti a tempo indeterminato, il numero di contratti totale è rimasto stabile. Invero, il Governo raccoglie la “precisazione” e lo stesso ministro Poletti ha annunciato che d’ora in poi diffonderà soltanto i dati completi sui contratti di lavoro (comprensivi, cioè, di quelli creati e di quelli cancellati).

Ogni commento è superfluo.

autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]