Regionali Puglia, Storace lancia le primarie last minute

13 aprile 2015, Andrea De Angelis
Il centrodestra in Puglia è in pieno fermento. Da Schittulli a Poli Bortone? Mancherebbe solo l'ufficialità dopo il sostegno della Lega Nord all'ex sindaco di Lecce, ormai più che probabile candidato alle Regionali del prossimo mese. 

IntelligoNews ne ha parlato quest'oggi con il leghista Volpi e con i forzisti Sisto e Sardone.  

Regionali Puglia, Storace lancia le primarie last minute
Un paio d'ore fa, in questo clima incandescente, si è inserito anche Francesco Storace che tra una frecciatina e l'altra ha lanciato un'idea: le primarie last minute. "Berlusconi non tolga questa opportunità agli elettori", scrive su Facebook. 

Il messaggio integrale di Storace:

"Mamma mia che casino in Puglia. Berlusconi, che in Veneto ha deciso di non fare arrabbiare Salvini rinunciando a sostenere Tosi contro Zaia, in Puglia ha scelto dal mazzo altrui Adriana Poli Bortone. Sembra quasi che la partita sia più contro Fitto che contro Emiliano, candidato del Pd.
Oggi Fratelli d'Italia dirà la sua. Ma già sappiamo che due cose importanti la Meloni le ha già dette: vuole mantenere la parola data a Schittulli e considera seria la candidatura di Adriana Poli Bortone se realmente unitaria.
A questo punto, perché non convocare le primarie pugliesi da svolgere una settimana prima del deposito delle liste? Ovviamente con l'impegno dei contendenti a rispettarne l'esito. In fondo, Schittulli è sostenuto da Fitto, che le primarie le chiede da tempo. Idem per il partito della Meloni, di cui la Poli è componente. 
Al popolo pugliese si restituirebbe la certezza che contro Emiliano ci sarebbe un solo esponente di centrodestra. Berlusconi non tolga questa opportunità agli elettori.
Al gioco del Monopoli meglio il Parco della Vittoria che il derby tra Vicolo Corto e Vicolo Stretto".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]