Puglia, Poli Bortone pronta a lasciare Meloni. E La Russa la punge"

13 aprile 2015, intelligo
Puglia, Poli Bortone pronta a lasciare Meloni. E La Russa la punge'
Il rompicapo Puglia si complica. Mentre è in corso il “conclave” di FdI per decidere se la candidatura di Adriana Poli Bortone, leader di Io Sud, movimento che ha aderito a Fratelli d’Italia, sarà quella di Fi (come indicato dal commissario azzurro pugliese Luigi Vitali), Lega (Volpi a Intelligonews ha detto sì) e per l’appunto di FdI, lei, la Poli Bortone dice come la pensa. 

E in un certo senso si smarca da chi vorrebbe o sta pensando di porre veti e condizioni. L’ex ministro berlusconiano si è resa disponibile all’opzione in nome e per conto dell’unità del centrodestra; ragion per cui mal digerirebbe se dal “conclave” di FdI dovesse arrivare un no. Al punto che, in quel caso, è pronta a lasciare il partito dove è entrata col suo Movimento.

“Se Fratelli d'Italia dovesse rinunciare alla mia candidatura, alla candidatura di una persona che fa parte del suo ufficio di presidenza, io ci resterei male e penserei di andarmene. Se il partito rinuncia al mio nome con motivazioni che io non posso condividere, si vede che non vogliono che io resti in Fratelli d'Italia”. Parole chiare e nette che la Poli Bortone scandisce dai microfoni di Un Giorno da Pecora (Rai Radio2).

E a chi le chiede se le divisioni nel centrodestra, con Schittulli da un lato e lei dall’altro non rischino di far vincere Emiliano, lei commenta: “Si vede che qualcuno vuole farlo vincere. L'altra volta hanno voluto far vincere Vendola, stavolta faranno vincere Emiliano”. E alla domanda seguente – chi vuole farlo vincere, Raffaele Fitto?, la Poli Bortone non ci gira intorno: “Di fatto, accadrebbe una cosa del genere”.

Finora questo si muove nel mare in tempesta del centrodestra pugliese che riflette per altro, il mare più grande ma sempre in tempesta, che si agita a livello nazionale. Vedremo cosa uscirà dal “conclave” di FdI. Nel frattempo, gli spifferi di Intelligonews segnalano un interrogativo che corre nei ranghi del centrodestra: ma non è che dietro il dilemma Poli Bortone sì o no c’è anche la partita - non meno importante - del numero dei seggi da conquistare in consiglio regionale? 

Intanto FdI sta decidendo il da fare. Significativo del "clima" interno al partito è il post di Ignazio La Russa su Fb: "Al momento abbiamo ufficializzato l'appoggio a Schittulli, abbiamo detto mille volte che la Poli Bortone è la nostra candidata preferita se anziché dividere unisce, naturalmente. Chi è intelligente capisce. Ovviamente con il cuore siamo con la Poli Bortone che è una nostra dirigente nazionale. Ma vogliamo che sia una candidata per vincere.Se rimane la situazione attuale e cioè divisi è diverso. Oggi comunque alle 16 abbiamo una riunione presente Poli Bortone e decidiamo". Messaggio in codice?

LuBi

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]