Sesso, che monogamia. Più sicura e noiosa, ma oggi protegge da altre malattie sessuali

13 aprile 2016 ore 12:38, Americo Mascarucci
Chi l’avrebbe mai detto che proprio nell'epoca del relativismo imperante in cui le pulsioni dell’io la fanno da padroni su ogni regola morale, si riscoprisse il valore della monogamia? 
Mentre si discute di divorzio lampo, di coppie di fatto, di nozze gay ecc. ecco che una nuova ricerca condotta dagli scienziati dell'Università di Waterloo in Canada stabilisce che essere monogami ha consentito di evitare le malattie e le infezioni trasmesse con il sesso. 
Gli esseri umani preistorici potrebbero aver sviluppato norme sociali che favoriscono la monogamia, e stigmatizzano la poligamia, proprio grazie alla minaccia di infezioni sessualmente trasmesse, causa di sterilità. I ricercatori hanno cercato di capire quali fattori abbiano influenzato di più questa transizione dalla poligamia alla monogamia, simulando l'evoluzione di diverse norme sulle relazioni sociali e l'accoppiamento, sulla base di parametri demografici reali e la trasmissione delle malattie. 
Hanno così visto che nelle prime tribù di cacciatori-raccoglitori, era comune che pochi maschi si accoppiassero con più donne per aumentare il numero di figli. In queste piccole società, dove c'erano al massimo 30 individui sessualmente maturi, le epidemie di infezioni a trasmissione sessuale duravano poco e non avevano un grande impatto sulla popolazione. 
Quando i cacciatori-raccoglitori hanno cominciato a stabilirsi in alcune zone, vivendo di agricoltura e riunendosi in gruppi numerosi, la diffusione delle malattie sessuali potrebbe spiegare l'emergere di norme sociali che hanno favorito la scelta di un partner sessuale al posto di molti. 

Sesso, che monogamia. Più sicura e noiosa, ma oggi protegge da altre malattie sessuali
Il lavoro, pubblicato su 'Nature Communications', si avvale di tecniche computerizzate per simulare l'evoluzione dei diversi comportamenti 'sentimentali' nella popolazione umana, sulla base dei parametri demografici e della trasmissione delle malattie. Da qui la scelta più vantaggiosa, per l'uomo, di diventare monogamo, e punire gli altri uomini che non seguivano lo stesso comportamento. I gruppi che hanno fatto questa scelta sono così riusciti a superare gli altri che non l'hanno fatta.
Vai a spiegare oggi una cosa del genere! E’ vero, in Occidente la poligamia, ossia la possibilità di avere più mogli contemporaneamente non è consentita diversamente che nel mondo musulmano ma non sono certamente poche le coppie che oltre alla famiglia naturale hanno una famiglia parallela, o più relazioni contemporaneamente. E’ la società delle pulsioni dell’io dove il desiderio dell’individuo deve venire prima di qualsiasi norma di ordine etico e morale. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]