Nuovo elisir di lunga vita: dopo la pillola promossa dai Nobel, regala 10 anni quella al litio

13 aprile 2016 ore 16:48, Americo Mascarucci
Cosa non si farebbe per allungare la propria vita di almeno dieci anni? Ebbene, questo traguardo potrebbe non essere più così lontano stando almeno alla scoperta dell’ultimo elisir di lunga vita in ordine di tempo. 
Stavolta la ricetta magica starebbe nel litio. 
Grazie ad una pillola a base di litio infatti  sarebbe possibile allungare la nostra esistenza di almeno dieci anni. 
La scoperta ha una base scientifica, infatti è stato condotto uno studio da tre istituiti europei, l’Ucl Institute of Healthy Ageing, il Max Planck Institute for Biology of Ageing e l’European Molecular Biology Laboratory, i quali hanno eseguito degli accurati studi su insetti, con risultati decisamente incoraggianti. 
Dalla ricerca sono stati evidenziati risultati interessanti, somministrando basse dosi di litio negli insetti, l’aspettativa di vita sarebbe aumentata del 16% . 
"La conoscenza di questo meccanismo potrebbe anche rivelare il segreto per contrastare l’insorgenza di malattie legate all'età: Alzheimer, diabete, cancro e Parkinson" spiega Jorge Ivan Castillo-Quan, autore principale dello studio apparso su Cell Reports.
Il litio oltre a bloccare la proteina dell’invecchiamento Gsk-3, attiverebbe una seconda molecola,la Nrf2, che in pratica ha il compito di prevenire e difendere i danni cellulari. Dopo gli insetti, il prossimo passo dei ricercatori sarà quello di eseguire gli esperimenti, su animali più complessi e di maggiori dimensioni, come topi e conigli. Successivamente si passerà alla sperimentazione umana.

Nuovo elisir di lunga vita: dopo la pillola promossa dai Nobel, regala 10 anni quella al litio
Eppure l’anno scorso la stessa cura miracolosa la prospettava un altro pseudo elisir di lunga vita, stavolta approvato niente meno che da cinque premi Nobel. Si trattava del "Basis", prodotto, in vendita on line come un normale farmaco da banco, promosso da ben 5 premi Nobel tra i quali Martin Karplus, cui è stato assegnato il prestigioso riconoscimento per la Chimica nel 2013. 
L'elisir di lunga vita Basis, è il prodotto della ricerca promossa dalla Elysium Health, una start up lanciata da un ex professore del MIT di Boston, che ha coinvolto nel comitato scientifico 5 premi Nobel, a garanzia del rigore scientifico della sperimentazione. 
La scoperta è basata su un precursore chimico del Nad (nicotinamide adenin dinucleotide), una molecola che agisce sui processi del metabolismo che dovrebbe avere sull'organismo gli stessi effetti di una dieta con poche calorie, fattore che numerose ricerche scientifiche individuano come determinante nel prolungamento dell'aspettativa di vita.
La sperimentazione del Basis sui topi ha dimostrato l'allungamento della vita del 30 per cento, un risultato che ha convinto i ricercatori della Elysium Health a lanciare immediatamente il prodotto negli Stati Uniti come farmaco da banco classificandolo come "medical food", l'equivalente di un integratore alimentare che non ha bisogno di protocolli di sperimentazione sull'uomo.
Adesso è il momento del litio. Ma saranno davvero così miracolosi questi farmaci? E soprattutto, fino a che punto l'uomo può davvero pensare di fermare la natura e il naturale decorso della vita?

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]