Pensiero comune o comunista? Incredibile, Tosi la pensa come Ferrero su Renzi

13 febbraio 2014 ore 15:13, intelligo
  Paolo FerreroPaolo Ferrero, leader del Partito della Rifondazione Comunista, in un'intervista al nostro quotidiano dell'11 febbraio aveva dichiarato: "Siamo in piena restaurazione renziana: riesumati Berlusconi, il bipolarismo e l'alfiere Prodi". E proprio oggi Flavio Tosi (sindaco di Verona e candidato della Lega alle primarie del centrodestra) sembra pensare anche lui "in salsa comunista" definendo Renzi non un rottamatore ma, udite udite, "un restauratore". Riportiamo l'intera dichiarazione, sottolineando che a volte gli opposti si attragono.tosi Ecco le parole di Tosi: "La staffetta nella carica di premier tra Letta e Renzi  sarebbe una cosa indecente e ci riporterebbe in pieno nella vecchia politica della Prima Repubblica: solo che avrebbe come protagonista una persona che prometteva invece una svolta vera ed un nuovo modo di fare politica. Le primarie del Pd, vinte da Matteo Renzi, non sono equiparabili ad un turno elettorale, in grado di legittimare in pieno il suo arrivo a Palazzo Chigi. L'eventuale nuovo governo sarebbe quindi caratterizzato, sin dall'inizio, da quei vecchi metodi che si speravano dimenticati per sempre, e trasformerebbe Renzi da rottamatore in restauratore".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]