Calciomercato Juve, non solo Pjanic: i nomi per difesa e attacco

13 giugno 2016 ore 9:12, Andrea De Angelis
Il calciomercato scalda questa fine di primavera 2016, che vede il mondo del pallone concentrato sugli Europei, ma anche (immancabilmente) sulle mosse dei club che vogliono anticipare proprio i giochi continentali per chiudere trattative già avviate. Si pensi ad esempio a Pjanic, che la Juventus ha acquistato dalla Roma regalando così ad Allegri il regista che aspettava da quando Pirlo è partito per gli Stati Uniti d'America. 

Il bosniaco, tra i primi al mondo nel suo ruolo, ha voluto fortemente passare in bianconero. Queste le parole delle due dirigenze, dopo che sulla sua cessione si era creato un caso mediatico legato a una presunta conversazione via chat del giocatore con un amico. Nulla di tutto questo, anzi mai come in questa occasione sembra proprio che il matrimonio fosse già scritto. Al di là di ogni telenovela (a Trigoria qualcuno fa notare che, chiusa quella Totti, bisognava trovarne un'altra) dunque il forte centrocampista il prossimo anno andrà a rinforzare la squadra che da un lustro domina incontrastata in Italia. Questo è il punto: come fermarla? Anche perché non mancano gli altri rinforzi: dopo Dani Alves, infatti, dietro si parla anche del possibile arrivo di Benatia (altro ex giallorosso). Il centrale africano dopo l'ottima stagione alla Roma è reduce da quelle non brillantissime in Bundesliga con il Bayern Monaco. La sua qualità però non si discute e così Marotta sembra proprio aver deciso che sarà lui il rinforzo per un reparto già fortissimo, ma che deve fare i conti con gli anni dei suoi componenti. 

Calciomercato Juve, non solo Pjanic: i nomi per difesa e attacco
In attacco, poi, continuano i dubbi. Berardi a parte, dopo la partenza di Morata c'è il desiderio di portare un altro giocatore offensivo in rosa. Resta da capire chi possa essere il prescelto. Nelle ultime ore, dato per scontato che arrivare a Cavani sarà molto difficile, si era fatto anche il nome di Pavoletti, sul quale però hanno messo già gli occhi da tempo Milan e Lazio. In realtà, numeri alla mano, il suo attacco Allegri lo ha già: oltre a Mandzukic, Dybala, Zaza e appunto Berardi, ci sono poi giocatori offensivi come Cuadrado e Pereyra a completare (in parte) il reparto. Eppure la quinta punta potrebbe arrivare...
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]