Il successo del libro sulla regia occulta de “I Maestri Invisibili del Nuovo Ordine Mondiale. I burattinai occulti del potere”

13 luglio 2013 ore 10:12, Marta Moriconi
Il successo del libro sulla regia occulta de “I Maestri Invisibili del Nuovo Ordine Mondiale. I burattinai occulti del potere”
Non sono solo le case editrici note ai più a far rumore con le loro pubblicazioni. 'Terre Sommerse', fatta di giovani editori, sta riscuotendo un importante successo con un libro dal titolo che già incuriosisce:  “I Maestri Invisibili del Nuovo Ordine Mondiale. I burattinai occulti del potere”. Non è un giallo, non è un romanzo, non è una tragedia, anche se potrebbe sembrare tutte e tre le categorie letterarie, se non fosse che è un testo documentato e riccamente.
Il libro è scritto a due mani: una è quella del Prof. Elio Zagami, già autore della trilogia, per Uno Editori, “Le confessioni di un Illuminato. Il tempo della rivelazione”,  che parlava delle grandi manovre occulte del Nuovo Ordine Mondiale, al lavoro per la fase finale della creazione di un governo, appunto, mondiale. Tra l'altro più volte ospite di trasmissioni televisive famose tra cui Voyager. L’altra mano è quella di Enrica Perucchietti, giornalista e scrittrice già autrice de “L’altra faccia di Obama” e di “New World Order. Storia e ideologia del Nuovo Ordine Mondiale”. Il tema, inutile girarci intorno, è ancora quello della Massoneria. Ma non solo. Si parla anche di satanismo e di rapimenti alieni. Aspetti di cui vengono svelati dei retroscena, insospettabili e che chiariscono le trame di un complotto "universale". A comprovare tutto documenti, interviste e fotografie. La lettura è per stomaci forti: alla fine sarete condotti per mano “a scoprire i compromessi degli Illuminati con le forze infere e il tributo di sangue che queste richiedono. Il libro mira a spiegare tutte le tecniche più avanzate che i governanti Occulti, tramite agenzie di spionaggio, società segrete, media e Hollywood, utilizzano per controllare le masse, dal nazismo a oggi”, così cita l’ultima di copertina. Se per l’autore Zagami il tempo della Rivelazione (così lo chiama) è vicino e comprende il periodo che dal 2012 al 2019, si muove partendo da questo presupposto per tentare di far capire al mondo tecniche di manipolazione e dominazione da cui difendersi se non si vuole finire succubi, più di quello che già siamo, di un gruppo di “potenti” che hanno già fatto i conti con la sopravvivenza di pochi e la disperazione di molti. Teorie e congetture, che si muovono non senza pezze d’appoggio, alla scoperta del lato occulto del Nuovo Ordine Mondiale. Alla fine gli autori tentano di spiegare il legame tra la tecnologia moderna e i geni alieni, tra Vaticano e servizi segreti, tra bene e male, facendo scoprire l’esistenza di creature multidimensionali… ma questo è un aspetto che non va affrontato così, su due righe. Il testo è un mix di "esoterismo" svelato, di segretezza rivelata. Una lettura che non non mette mai di stupire fino all'ultima pagina. Al lettore poi la scelta di crederci o meno.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]