I t(u)oni della campagna elettorale. Librandi Vs Grillo: "Stop Expo? Scommette su fallimento Italia"

13 maggio 2014 ore 16:50, Marta Moriconi
I t(u)oni della campagna elettorale. Librandi Vs Grillo: 'Stop Expo? Scommette su fallimento Italia'
"C'è una rapina in corso. Deve essere fermato tutto, perché qui balleranno ancora 4-5 miliardi. E' tutta gente che va perseguita, non solo i barboni della tangente da 10-15 mila euro, ma i leader politici": aveva tuonato Beppe Grillo.
A squarciare il cielo dei cattivi presagi e dei lampi di genio grillino, il deputato di Scelta Civica, Gianfranco Librandi, non ha risparmiato un'accusa altrettanto forte al leader pentastellato: "E' in corso un attacco speculativo contro l'Italia da parte di alcuni, come il Movimento 5 Stelle, che chiedono lo stop a Expo 2015 per scommettere sul fallimento del nostro Paese, perché sperano di ottenere consensi sulle macerie dell'Italia. Ci spiace per loro ma la loro scommessa è persa in partenza". Librandi, che è anche imprenditore di successo nel campo dell'illuminazione, è certo piuttosto che nel 2015 "l'Italia sarà al centro del mondo e sarà un'occasione unica non solo per il nord ma per l'Italia intera, visto che farà da traino anche all'economia del centro e del meridione".
I t(u)oni della campagna elettorale. Librandi Vs Grillo: 'Stop Expo? Scommette su fallimento Italia'
Ma non solo. Per il deputato di Scelta Civica "sarà un'occasione irripetibile per i giovani, con 200 mila nuovi posti di lavoro. Al contrario di Beppe Grillo e del suo partito, Scelta Civica vuole dare questi posti di lavoro ai nostri giovani e ci batteremo in ogni sede contro chi, come il Movimento 5 Stelle, gioca al massacro sulla pelle degli italiani". E intanto salgono i tuoni e i toni della campagna elettorale!
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]