Il trucco c'è in spiaggia ma non si vede. Ecco come

13 maggio 2015, Micaela Del Monte
Andare in spiaggia non significa necessariamente lasciale il beauty case a casa, anzi ci sono tanti trucchi per risultare al meglio anche quando ci dedichiamo alla tintarella o decidiamo di fare un tuffo in piscina.
Ma quali sono i consigli migliori per evitare di assomigliare a dei panda a fine giornata e proteggere al meglio la nostra pelle?

Viso: Utilizzare dei cosmetici che contengono filtri solari (SPF almeno 20) è un opzione che i medici hanno cominciato a consigliare già da qualche anno. Di per sé questi cosmetici aiutano a proteggere la pelle, ma se vogliamo "aiutarla" ancora di più possiamo applicare alla base della nostra routine una crema protettiva andando così anche ad idratare il viso. Le BB cream e le CC cream sono di sicuro l'alleato ideale di chi vuole prendere il sole senza dover rinunciare ad una pelle perfetta e luminosa. Se volete aggiungere anche il fard è meglio utilizzare quelli in stick e in crema che non seccano la pelle e tendono a durare più a lungo. Evitate comunque i correttori che spesso hanno una formulazione troppo pesante e rischiano di sciogliersi durante la giornata.

Il trucco c'è in spiaggia ma non si vede. Ecco come
Occhi: Waterproof è la parola chiave. Se volete mettere solo un filo di mascara assicuratevi che sia resistente all'acqua e che non faccia grumi per evitare così di ritrovarsi con gli occhi neri e soprattutto con tutti quei pezzetti di mascara sulle guance. Anche la matita e l'eyeliner, neanche a dirlo, devono essere assolutamente waterproof. Nel caso comunque sceglieste l'opzione di truccarvi gli occhi non esagerate, ricordatevi che andate al mare e non in discoteca, sarebbe comunque inopportuno presentarsi al mare assomigliando a Moira Orfei. Se invece volete rinunciare al mascara e all'eyeliner ma non ad un po' di colore potete sempre puntare sull'ombretto. L'importante è che sia molto pigmentato perché risultano più impermeabili e soprattutto più luminosi a contatto con l'acqua.

Labbra: Anche in questo caso meglio non esagerare, un po' di gloss (anche colorato) o un burro di cacao sono sempre la soluzione migliore, perché i colori super intensi e matte non farebbero altro che appesantire il tutto. Quindi prodotti luminosi e lucidi.

Spazio dunque alla semplicità e alla luminosità (ma soprattutto alla protezione della pelle dai raggi UV) anche perché chi ha intenzione di alzarsi dal lettino ogni 10 minuti per rifarsi il trucco?
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]