La medicina estetica non è un gioco, per "regolarla" la SIME lancia il decalogo

13 maggio 2016 ore 21:40, Micaela Del Monte
La medicina estetica è diventata quasi un punto fermo nell'esistenza di molte donne. Alcune però non conoscono tutti i rischi e soprattutto hanno perso ogni cognizione riguardo alle alternative e soprattutto a come approcciarla nel modo migliore. Per questo motivo nasce il 'Decalogo della SIME', primo atto della nuova campagna della SIME "Verità è Bellezza". L'iniziativa nasce in risposta alle tante polemiche e al grande interesse mediatico suscitato dal mondo dei trattamenti estetici, con la conseguente confusione nei confronti della disciplina, mentre per la SIME l'obiettivo è quello di accompagnare e aiutare i pazienti nella comprensione delle potenzialità e dei limiti della Medicina Estetica.

Gli esperti, medici estetici ma anche internisti e immunologi, sono tutti concordi nel sottolineare il ruolo che deve avere un professionista, spiegare e fare percepire al paziente i limiti della medicina estetica: "capire quello che si può fare e quello che una donna invece non dovrebbe fare è fondamentale, solo così si evitano situazioni di ringiovanimento ridicole che spesso si vedono per le strade o nei salotti" ha detto Emanuele Bartoletti, presidente della Società italiana medicina estetica (Sime).

Ed è proprio alla luce di questo che è nato il 'Decalogo della Sime' un vedemecum dalla prevenzione ai risultati, 10 regole e consigli concreti per avvicinare la medicina estetica nella maniera più corretta e sicura possibile. "L'iniziativa nasce in risposta alle tante polemiche e al grande interesse mediatico suscitato dal mondo dei trattamenti estetici, con la conseguente confusione nei confronti della disciplina, mentre per la Sime - ha detto Bartoletti - l'obiettivo è quello di accompagnare e aiutare i pazienti nella comprensione delle potenzialità e dei limiti della Medicina Estetica". Durante il convegno si è parlato anche delle ultime novità nel campo estetico che vedono in cima alla classifica i nuovi filler come l'Agarosio, "alternativa al più noto acido ialuronico ma anche il collagene come biostimolazione", ha spiegato il presidente della Società italiana medicina estetica (Sime). Novità anche sul fronte della tossina botulina, che ha visto il boom in Italia negli ultimi anni. Secondo le ultime indicazioni dei medici si va verso un utilizzo sempre in misura inferiore ma con interventi sempre più di frequente. 

La medicina estetica non è un gioco, per 'regolarla' la SIME lancia il decalogo
Ecco le regole dettate dagli specialisti:

1 - Informarsi bene. Non accontentarsi di un articolo di giornale o televisivo ma consultare solo professionisti certificati e competenti 

2 - Chiedere spiegazioni: diffidare dei medici che non fanno una visita completa e approfondita prima di effettuare qualsiasi trattamento. II medico deve spiegare bene tutto quello che pensa di fare, i limiti e le complicanze possibili. Pretendere sempre dal medico il 'consenso informato' 

3 - Rivolgersi solo a professionisti certificati: verificare che il medico sia iscritto a società scientifiche, aggiornato e specificatamente formato in Medicina Estetica 

4 - Prevenire è meglio che curare: comincia a pensare oggi a come sarai tra dieci anni e fatti indicare i comportamenti migliori da tenere per evitare di accelerare il passaggio del tempo 

5 - Valutare le alternative: riflettere sulle possibili metodiche d'intervento e in caso di incertezza scegliere comunque la soluzione meno invasiva. È vero che tecniche soft danno anche risultati soft, ma tali saranno anche le possibili complicanze 

6 - Dire no alla bellezza "pronta e subito": fare attenzione a chi promette troppo, ai maghi e soprattutto fidarsi dei consigli del professionista preparato. Non insistere nel volere "qualcosa in più" e diffidare di chi ci accontenta senza critica 

7 - Pretendere la documentazione: farsi sempre rilasciare dal medico il dettaglio dei trattamenti effettuati, dei farmaci e dei presidi utilizzati 

8 - Non dare il risultato per scontato: non andare dal medico estetico come se fosse una passeggiata 

9 - Spiegare bene quale obiettivo estetico si vuole ottenere: non basta desiderare un risultato per ottenerlo. Descrivere al medico quello che si desidera e pretendere di essere informati di quello che la Medicina Estetica è in grado di fare, ma soprattutto di non fare 

10 - Non puntare a modelli irraggiungibili: veline e modelle non sono 'reali' e i trucchi della televisione sono magici come i ritocchi alle fotografie.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]