Amore quanto ti amo, ma separiamo i beni. E la lingua batte dove il dente duole

13 novembre 2013 ore 14:30, intelligo
Amore quanto ti amo, ma separiamo i beni. E la lingua batte dove il dente duole
L'Istat parla del regime di separazione dei beni. E lo fa partendo dal fatto che gli sposi si amano sì, ma che quanto a beni, mobili e immobili, hanno le idee sempre più chiare.
Vogliono condividere la vita, ma non il patrimonio, tanto meno i debiti.  I dati dell'Istituto prendono in esame la distribuzione per livello di istruzione degli sposi rispetto alla scelta del regime scelto da marito e moglie. E i risultati sono clamorosi. Si nota come passando dal livello più basso a quello più elevato la quota dei "separati" quanto ai beni, salga di percentuale Si va, infatti, dal 66% degli sposi con titolo basso (65% delle spose) al 70% degli sposi con titolo medio (69% delle spose) per arrivare, infine, al 71% per entrambi gli sposi con titolo alto. Patti chiari e amore lungo!    
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]