Le ossa ritrovate non sono di Francesca Benetti: continua il giallo della Maremma

13 novembre 2015 ore 21:42, Andrea De Angelis
Le ossa ritrovate non sono di Francesca Benetti: continua il giallo della Maremma
"Allo stato attuale non constano validi motivi per ricollegare la vicenda alla scomparsa di Francesca Benetti. Le indagini continuano in ogni direzione, anche al fine di verificare la possibilità che le ossa siano di persone scomparse in zona e delle quali non si hanno notizie da tempo".

Così in tarda serata il sostituto procuratore Leopizzi, titolare dell'inchiesta sulla donna scomparsa, come riportato dal quotidiano Il Giorno. Dunque sembra essere durata solo qualche ora l'ipotesi che quelle ossa potessero appartenere a Francesca Benetti, ex professoressa di educazione fisica di Cologno scomparsa ormai due anni fa nella Maremma Toscana. 
Il cadavere di una donna in avanzato stato di decomposizione era stato infatti trovato nelle campagne di Massa Marittima (Grosseto) nella tarda serata di ieri. E in prima battuta si era ipotizzato che si trattasse appunto della Benetti, vista per l'ultima volta viva nella sua casa di Bagni di Gavorrano il 4 novembre 2013. Il luogo del ritrovamento non è lontano da quello in cui viveva la donna in Maremma e a due anni di distanza sembrava potesse risolversi il giallo. 

Il quotidiano La Nazione, proprio in occasione del secondo anniversario della scomparsa, ricordava così il fatto: "Progetti, speranze che si sono infrante quel lunedì mattina quando è stato assassinata nel suo appartamento a piano terra. Qui sono state trovate le 28 macchie di sangue che le appartengono: schizzi sul frigorifero, nel pavimento, nelle vie di fuga delle mattonelle, in cucina e nell’ingresso. "Sangue lavato", come ritenuto dagli esperti militari del Ris di Roma che le hanno scovate con il lumino durante il sopralluogo del 9 novembre dello stesso anno. Come se qualcuno avesse maldestramente cercato di cancellare la prova del delitto..."

Quel qualcuno avrebbe un nome e cognome: Antonino Bilella, imputato per omicidio. La prossima udienza del processo è fissata per il 26 novembre. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]