Russia 'in guerra'? Per Cacciari ci sono state "due ca...te megagalattiche dell'Occidente"

13 ottobre 2016 ore 12:24, Lucia Bigozzi
“Sta dominando l’irragionevolezza, che da qui si possa passare a conflitti più seri tra Russia e Occidente è possibile, anche se al momento c’è di mezzo ancora qualche oceano…”. Muove da qui l’analisi del filosofo Massimo Cacciari che nella conversazione con Intelligonews legge in controluce i venti di guerra tra Stati Uniti e Russia. E all’Occidente imputa una “c…..a mega-galattica”. 

La Russia sta preparando la guerra? Si parla di scorte di cibo e rifugi anti-atomici, siamo davvero a un passo dal conflitto mondiale e potrebbe accadere dopo le elezioni americane?

"Che l’irragionevolezza stia prendendo il sopravvento un po’ dappertutto è un fatto; da qui ad arrivare a un conflitto tra Russia e Occidente c’è di mezzo ancora qualche oceano, ma certo, l’irragionevolezza sta prendendo il sopravvento un po’ da tutte le parti; basta vedere la campagna elettorale americana per capire che l’Occidente non è precisamente nel pieno delle sue energie mentali". 

Russia 'in guerra'? Per Cacciari ci sono state 'due ca...te megagalattiche dell'Occidente'
Perché siamo arrivati a un punto così basso di relazioni, ormai pressochè inesistenti, tra Stati Uniti e Russia? Cosa c’è dietro?

"Perché c’è stata l’idiota idea da parte dell’Occidente che la fine dell’Unione Sovietica fosse la fine della Russia, per cui a quel punto c’era solo l’Occidente. La ragione di tutto è questa, ovvero la comica idea che ha fatto sì che si innescasse un revival nazionalistico e anche un po’ autoritario in quel Paese, con tutti i rischi che ne sono derivati. La seconda c….. a mega-galattica è stata quella di poter pensare di risolvere la crisi mediorientale a prescindere dalla Russia". 

Il Papa implora il cessate il fuoco ad Aleppo ma i Siria il braccio di ferro tra Stati Uniti e Russia è altissimo: chi è la vittima e chi il carnefice?

"La vittima sono i poveracci che stanno sotto le bombe e la Siria massacrata in quel modo… I carnefici sono tutti, assolutamente tutti: l’Occidente che ha pensato di far fuori Assad a prescindere, la Russia che si è messa a difendere Assad a prescindere. Quindi i responsabili sono tutti: sta dominando l’irragionevolezza. Che dall’irragionevolezza si possa passare a conflitti più seri è possibile, certo, anche se al momento è ancora improbabile". 
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]