Elezioni Germania, in Bassa Sassonia Merkel vince ma non convince

13 settembre 2016 ore 9:25, Andrea De Angelis
Una vittoria, ma non un grande successo. Anche perché in queste elezioni comunali tenutesi domenica la vera notizia sarebbe stata una sconfitta del partito della Cancelliera tedesca, alquanto improbabile secondo i sondaggi della vigilia. Dunque tutto come da pronostico, ma i risultati meritano comunque di essere analizzati. 

La lettura è duplice: da un lato un insuccesso abbastanza forte, dall'altro un'affermazione che non entusiasma
La Cdu, il partito cristiano-democratico tedesco guidato da Angela Mertkel, si è dunque confermata prima forza nelle elezioni comunali svoltesi in Bassa Sassonia, pur perdendo due punti e mezzo rispetto a cinque anni fa. Importante comunque la misura del successo, pari al 34,4%, oltre tre punti sopra i socialisti che hanno chiuso al 31,2% (anche loro in calo rispetto al 2011, con un passivo di quasi quattro punti percentuali). Terzo gradino del podio per i verdi che sono riusciti ad arrivare in doppia cifra attestandosi al 10,2%.

Elezioni Germania, in Bassa Sassonia Merkel vince ma non convince
Male invece i populisti dell'Afd che, pur entrando in molti consigli comunali, sono fermi al 7,8%. Frenata dunque per il nuovo partito populista anti-immigrati che domenica scorsa, nel voto per il rinnovo del parlamento del Meclemburgo-Pomerania occidentale, aveva sorpassato clamorosamente la Cdu.
Discreta la partecipazione alle urne: l'affluenza generale nell'area è stata del 55,5%, sui 6,5 milioni degli aventi diritto al voto. Il "partito degli astenuti", numeri alla mano, è comunque il più forte.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]