Madre Terra anche per la luna: stesse impronte digitali. La sua genesi [VIDEO]

13 settembre 2016 ore 15:13, intelligo
di Luciana Palmacci

Una analisi della composizione chimica del suolo lunare avrebbe rilevato che la Luna potrebbe essersi formata a partire da una porzione di suolo terrestre distaccatasi dalla crosta a seguito di un violento impatto, avvenuto circa 4,5 miliardi di fa sotto i colpi di una pioggia di meteoriti che ha bombardato la Terra. Secondo l’analisi condotta dall’università di Harvard su sette campioni di roccia lunare provenienti dalla missione Apollo il satellite terrestre sarebbe dunque figlio della Terra, originatasi da una violenta pioggia di meteoriti che ha provocato il distacco di pulviscoli e materiali rocciosi dal nostro Pianeta e che ha portato in seguito i detriti ad agglomerarsi in un’unica sfera e a ricadere nel campo gravitazionale del nostro Pianeta per miliardi di anni. 

Madre Terra anche per la luna: stesse impronte digitali. La sua genesi [VIDEO]

Il gruppo di scienziati coordinato da Kun Wang ha dichiarato che in un primo momento l’impatto avrebbe vaporizzato gran parte della Terra e da parte di queste, agglomeratesi tra loro, sarebbe nata la Luna: analizzando le rocce terrestri con quelle lunari sarebbe stato dimostrato che gli elementi chimici che le compongono sono gli stessi. ''I nostri risultati forniscono la prima prova concreta che l'impatto ha fatto letteralmente vaporizzare gran parte della Terra'', ha detto Wang. Inoltre nelle rocce lunari sarebbe presente una forma molto pesante di potassio che potrebbe essere nata solo ad altissime temperature, come quelle che avrebbero vaporizzato parte del mantello della Terra. Queste misure smentiscono anche l'ipotesi finora prevalente sull'origine della Luna, secondo la quale il nostro satellite sarebbe nato dalla fusione dei materiali sia della Terra sia del pianetino che l'ha colpita. Questo modello, hanno spiegato gli autori, ha cominciato a vacillare sin dal 2001, quando è stato scoperto che molte rocce terrestri e lunari hanno elementi identici.

 

Queste misure smentiscono anche l'ipotesi finora prevalente sull'origine della Luna, secondo la quale il nostro satellite sarebbe nato dalla fusione dei materiali sia della Terra sia del pianetino che l'ha colpita. Secondo il primo modello, un impatto non particolarmente violento ha portato alla creazione di un’atmosfera di silicato intorno alla proto-Terra e alla Luna, mentre la seconda ipotesi prevede un impatto molto più violento che con l’urto ha vaporizzato la maggior parte della proto-Terra, formando un enorme disco di fluidi la cui cristallizzazione ha poi portato alla formazione della Luna.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]