Aggiornamento Apple iOS 10: cosa cambia e come scaricarlo

13 settembre 2016 ore 23:59, intelligo
di Luciana Palmacci

Vantaggi, nuove app e look rinnovato: iOS 10 è in arrivo. Il nuovo aggiornamento gratuito del sistema operativo Apple sarà disponibile dalle 19 di questa sera per Phone 5, 5c, 5s, SE, 6, 6 Plus, 6s, 6s Plus, per iPad Pro 12.9, Pro 9.7, Air 2, Air, 4, mini 4, mini 3, mini 2 e per iPod Touch di sesta generazione. 
Come prepararsi al meglio a questo aggiornamento? Innanzitutto essendo OS 10 un major update, è richiesto un certo spazio libero per l’installazione. Fortunatamente, Apple ha limitato di molto lo spazio richiesto, ma tenetevi pronti a cancellare qualcosa sul vostro iPhone per fare spazio. Prima di farlo però, sarà meglio eseguire prima un backup del dispositivo via iCloud oppure tramite iTunes collegando l’iPhone al computer per essere certi di non perdere nulla. 


Aggiornamento Apple iOS 10: cosa cambia e come scaricarlo
Tra le novità l'aggiornamento andrà a migliorare il supporto per il 3D Touch su un maggior numero di applicazioni, mentre app come Mappe, Foto, Apple Music, News, Orologio e Telefono avranno un restyling grafico e nuove funzioni; l'app Messaggi sarà più simpatica, nuovi modi espressivi e animati caratterizzeranno le conversazioni (come gli sticker e gli effetti a schermo intero). Siri sarà in grado di fare ancora più cose lavorando con le app e verrà introdotta la nuova app Home Kit per una facile gestione dei dispositivi in casa. L’orologio risulterà rinnovato e con Bedtime Alarm permetterà di impostare un programma regolare di sonno e ricevere promemoria quando è il momento di andare a dormire. 
Interessante e soprattutto innovativa la novità riguardante l’app Telefono. Ora, tutte le applicazioni VoIP di terze parti possono utilizzare la stessa schermata per le chiamate in arrivo, proprio la stessa dell'app predefinita del telefono. Chi usa Skype, Viber, Messenger o altre app di terze parti potrà quindi rispondere alle chiamate come quando risponde alle chiamate tradizionali.  

Per averlo basterà aggiornare la ricerca di aggiornamenti software direttamente dal dispositivo oppure scaricare l’aggiornamento prima suk computer e poi procedere collegando il telefono ad iTunes e lasciare che il pc faccia tutto il lavoro. Ultimo ma non ultimo, se si possiede un iPhone di generazione precedente, magari non proprio gli ultimi iPhone 6s o 6s Plus, ma uno più datato, il consiglio è aspettare qualche giorno prima di scaricare e installare iOS 10, cosi' da scoprire dal web se ci sono eventuali problemi di compatibilità dell'aggiornamento con il vostro modello specifico.

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]