Ballerina 17enne mai più sulle punte. Il medico sotto accusa

14 aprile 2015, intelligo
Ballerina 17enne mai più sulle punte. Il medico sotto accusa
Federica, 17 anni, aveva una carriera da ballerina davanti a sé. Era una ragazza elegante, da palcoscenico di quelli tra i più importanti. Ma non può far più una passo di danza. Colpa di un intervento non riuscito nel 2012, e ora è costretta alla sedie a rotelle con una paralisi alla gamba destra. Per lei che nel 2006, ad appena 11 anni, si classificò al secondo posto nel Campionato del mondo e si laureò per la seconda volta campionessa italiana nella competizione a squadre, è un colpo al cuore oltre che alla sua carriera.

L'operazione di “artrodesi strumentata” era stata prevista e avrebbe dovuto curare una scoliosi. Ma il midollo spinale ha avuto una lesione e di quelle permanenti. A nulla sarebbe servito il secondo intervento in sala operatoria per rimuovere le viti né il trasferimento nella clinica specializzata Santa Lucia per fare riabilitazione. Per la ragazza, che ha citato in giudizio il medico chirurgo del policlinico di Tor Vergata dove è stata operata, si tratta di lesioni gravissime. 

La procura ora individuerebbe la responsabilità nell' “aver prodotto una lesione della corda midollare a livello delle vertebre D2D3 e di non aver applicato correttamente due viti transpeduncolari a livello delle D3D4?. 

Lunedì 13 aprile c'è stato il dibattimento. E ora spera di avere giustizia, la sua giustizia. 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]