Beppe Grillo dà una pizza allo spot McDonald’s anti-italiano

14 aprile 2015, intelligo
Beppe Grillo dà una pizza allo spot McDonald’s anti-italiano
Il video non era per l'Expo, ma Beppe Grillo lo ha scomunicato lo stesso. 

 «Il M5S presenterà un ricorso all’Agcom per chiedere di oscurare lo spot di McDonald’s che prende di mira la pizza italiana. Non possiamo permettere che McDonald’s ridicolizzi il fiore all’occhiello e il simbolo della gastronomia italiana senza battere ciglio. Ritirare subito la sponsorizzazione di McDonald’s da Expo 2015». Ci pensa la candidata M5S per la presidenza della Regione Campania Valeria Ciarambino, a scatenare il putiferio. E su un post sul blog di Beppe Grillo attacca il fast food: «Il tema dell’Expo è “nutrire il Paese”, non ingrassarlo. Siamo i soli a difendere le nostre eccellenze». 

Poi è un coro di pentastellati. 

Il primo Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera, che in un sit-in a Salerno affonda: «Chiediamo all’Expo di ritirare McDonald’s come sponsor. Allo stesso tempo faremo un esposto all’Agcom insieme al presidente della commissione di vigilanza Rai, Roberto Fico, e al candidato presidente alla Regione Campania, Valeria Ciarambino, per chiedere di oscurare lo spot McDonald’s. Renzi non sta difendendo l’Italia e le sue tradizioni».

Peccato però che il video non era per l'Expo è di febbraio 2015 e sponsorizza l’Happy meal a 4 euro senza citare l'evento milanese. Per diffuso ora per i media è stato un gioco da ragazzi alzare il polverone...

(m.m.)

 l’esposizione milanese:
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]