Astrosamantha: dalle stelle alle star, per il Financial Times è tra le 12 donne più influenti del 2015

14 dicembre 2015 ore 7:45, Micaela Del Monte
Astrosamantha: dalle stelle alle star, per il Financial Times è tra le 12 donne più influenti del 2015
E' abituata Samantha Cristoforetti a stare tra le stelle, ma questa volta non sono quelle dello Spazio.

L'astronauta italiana, nostro orgoglio nell'ultima spedizione "Futura" sulla Stazione Spaziale Internazionale, è stata infatti nominata dal Financial Times come una delle 12 donne del 2015. Non una nomina da poco dato che assieme a lei sulla rivista statunitense figuraanche la first lady Michelle Obama. Ma Astrosamanta non è l'unica italiana nell'elenco, tra le dodici donne che si sono distinte maggiormente quest'anno che sta per concludersi c'è anche Elena Ferrante, una scrittrice diventata famosissima e molto amata negli Stati Uniti d’America.

Per quanto riguarda Samantha questo è solo uno dei tanti record che sono stati incamerati in un anno stellare. La Cristoforetti, infatti, non è stata solo la prima donna italiana nello spazio ma anche l’astronauta che è stata più a lungo nella Stazione Spaziale Internazionale e addirittura il primo astronauta che ha sorseggiato un caffè nello spazio.

In Italia il successo di Samantha è stato immediata e spessissimo non sono mancati collegamenti dallo spazio per celebrare la prima connazionale tra gli astri. Successo che su Facebook ha fatto sì che l'annuncio della sua nomination arrivasse a 5 mila like in pochissimi minuti, così come sono stati tantissimi i commenti sulla notizia dell’inserimento di Cristoforetti nell’elenco delle donne più influenti del mondo. Ma la Cristoforetti è riuscita a conquistare anche l’estero con il suo modo di fare molto semplice quasi da ragazza della porta accanto. Samantha ha rappresentato per tante donne un simbolo di come sia possibile emergere e vincere anche in settori impraticabili per le donne fino a pochi anni.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]