Momento di gloria per musei e monumenti italiani: il Colosseo svetta al primo posto

14 gennaio 2016 ore 7:40, Orietta Giorgio
Momento di gloria per musei e monumenti italiani: il Colosseo svetta al primo posto
Momento di gloria assoluta per i musei italiani. Al primo posto? Svetta il Colosseo con un numero record di visitatori 
(6.551.046 visitatori, +6% rispetto al 2014, pari a +369.344 ingressi). Per questo il soprintendente Francesco Prosperetti sta valutando, per l'Anfiteatro Flavio, un sistema di bigliettazione a fasce orarie. 

I dati parlano chiaro, rispetto al 2014 la crescita è stata notevole: +6% i visitatori (pari a circa +2,5milioni); +14% gli incassi (pari a circa +20milioni di euro); +4% gli ingressi gratuiti (pari a circa +900mila).

Il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, ha commentato: “Quello che si è appena concluso è stato l’anno d’oro dei musei italiani. Circa 43 milioni di persone hanno visitato i luoghi della cultura statali generando incassi per circa 155 milioni euro che torneranno interamente ai musei attraverso un sistema premiale che favorisce le migliori gestioni e garantisce le piccole realtà. Per la storia del nostro Paese è il miglior risultato di sempre, un record assoluto per i musei italiani”.

In classifica, dopo l'Anfiteatro Flavio, troviamo: il Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo (1.047.326 ingressi e 5.556.159 euro di introiti) e la Galleria Borghese (506.442 ingressi e incassi per 3.355.542). In quarta posizione si trova Villa d’Este a Tivoli (439.468 visitatori e 2.253.186 euro di incassi).

Tra i siti gratuiti “vince” il Pantheon: è stato visitato da un milione di persone in più rispetto allo scorso anno.
L’evento speciale #domenicalmuseo ha accolto 1.263.359 visitatori che hanno potuto visitare gratuitamente i musei statali del Lazio.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]