Esercito israeliano "sconfina" nella striscia di Gaza e Hamas impicca quattro collaborazionisti

14 gennaio 2016 ore 10:58, Americo Mascarucci
Un palestinese morto e tre feriti nel nuovo attacco israeliano lungo la Striscia di Gaza. 
Per Israele si tratterebbe di quattro terroristi che stavano pianificando un attentato, mentre per le autorità palestinesi in realtà si sarebbe in presenza di contadini che andavano a lavorare nei campi. 
Fonti media locali riferiscono che nella giornata di ieri diversi veicoli militari e bulldozer avrebbero invaso l’area a nord-ovest di Beit Lahiya, nel nord della Striscia di Gaza e la cittadina di al-Qarara, a Khan Younis, nel sud. I veicoli israeliani sarebbero entrati in alcune decine di terreni agricoli spianandoli, mentre l’artiglieria sparava diversi missili. 
A al-Qarara, cinque bulldozer militari e carri armati sono entrati per circa 50 metri nelle terre coltivate, anche qui distruggendole.
Navi da guerra israeliane inoltre avrebbero sparato contro le imbarcazioni da pesca palestinesi al largo delle acque territoriali di Beit Lahiya.
Esercito israeliano 'sconfina' nella striscia di Gaza e Hamas impicca quattro collaborazionisti
Secondo un portavoce militare, l’operazione si sarebbe resa necessaria per bloccare una "cellula del terrore" palestinese che si apprestava a deporre ordigni esplosivi al confine nord della Striscia di Gaza. 
Tuttavia  le polemiche da parte palestinese non si sono fatte attendere. Infatti la zona colpita, lungo la striscia di terra che corre sulla frontiera est di Gaza, è stata dichiarata israeliana con atto unilaterale ma si tratterebbe per di più di una zona agricola quasi del tutto inutilizzabile. L’esercito israeliano secondo i palestinesi aprirebbe il fuoco contro chiunque si avvicini alla rete elettrificata che segna il confine, impedendo ai contadini di lavorare le terre. 

E' salito così a 157 il numero di palestinesi uccisi dal primo ottobre, quando è iniziata quella che è stata definita l’Intifada di Gerusalemme in tutta la Palestina storica. Oltre 20 gli uccisi a Gaza. Nello stesso periodo sono stati uccisi oltre 20 israeliani. 
Una corte marziale di Hamas intanto si è appreso, ha condannato a morte per impiccagione quattro palestinesi di Gaza per “collaborazionismo” con Israele. Lo ha reso noto il ministero degli interni secondo cui tre di essi non sono però attualmente nella Striscia. 
 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]