Esplosione all'Unichimica, almeno cinque feriti di cui uno grave

14 gennaio 2016 ore 10:00, intelligo
Grave incidente sul lavoro, giovedì mattina, alla Unichimica, in via Sesta Strada ad Arzignano. Secondo le primissime informazioni, riportate da Vicenza Today, ci sarebbero cinque feriti di cui uno grave. Quest'ultimo, infatti, sarebbe stato soccorso con un elicottero del 118.

Le altre quattro persone starebbero raggiungendo l'ospedale di Arzignano, in codice verde. Secondo una prima ricostruzione, riportata sempre dal quotidiano online, l'incendio sarebbe stato causato dall'utilizzo di cloruro di sodio per la pulizia di una cisterna, dalla quale si sarebbero sprigionati fumi tossici. I vigili del fuoco stanno ultimando le operazioni di messa in sicurezza dell'area. La strada è al momento chiusa al traffico.  
Esplosione all'Unichimica, almeno cinque feriti di cui uno grave
L'operaio grave, come recita l'Ansa, sarebbe stato colpito in pieno dall'esplosione e scaraventato all'indietro per alcuni metri. Ora si troverebbe ricoverato nella sala di rianimazione dell'ospedale di Vicenza. Non destano preoccupazioni invece le condizioni degli altri quattro operai.
Come si legge dal sito dell'azienda, Unichimica è market leader nella distribuzione dei prodotti di chimica di base e concentra la distribuzione nel Veneto, Trentino Alto adige, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna.
L'azienda vanta di due depositi con ampio stoccaggio per garantire sia continuità di fornitura sia ampia scelta nel pacchetto prodotti utilizzabili in vari settori. Unichimica si avvale di mezzi propri di varie dimensioni per la consegna dei prodotti per poter servire sia le grandi realtà industriali sia le piccole imprese sia i laboratori artigiani. Per garantire qualità e offrire garanzia, Unichimica oltre ad essere azienda certificata ISO 9001, distribuisce per i più importanti produttori internazionali. 



autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]