Altra novità Apple, Siri dallo smartphone al computer: con macOS Sierra in autunno

14 giugno 2016 ore 16:03, Americo Mascarucci
Tim Cook ha dato inizio alla Apple WWDC, la conferenza annuale dedicata agli sviluppatori a San Francisco, con un minuto di silenzio dedicato alla tragedia di Orlando.
Apple  ha così presentato macOS Sierra, mostrando un'anteprima del nuovo update per il sistema operativo dei propri computer, sia desktop che portatili. 
Le novità di macOS Sierra sono molteplici. 
La prima è l'integrazione di Siri, il noto assistente digitale, arricchito da capacità appositamente pensate per l'esperienza desktop. 
Accessibile dal Dock, dalla barra dei menu o dalla tastiera , Siri permette di usare la voce per cercare informazioni, trovare file e inviare messaggi.
Novità a parte la sintesi della conferenza Wwdc 2016 è semplificazione e continuità tra i dispositivi. 
In 8 anni l'app store ha dato vita a 2 milioni di app che hanno generato 50 miliardi di dollari per gli sviluppatori. la divisione dei ricavi tra Apple e sviluppatori rimane 30% e 70%, ma per gli abbonamenti che vanno oltre un anno si passa a 15 e 85%. 

Mac Os Sierra e arriverà in autunno. Mentre il nuovo sistema operativo dell'Apple Watch si chiamerà Watch Os 3, anche questo disponibile dall'autunno. Tra le nuove funzioni per lo smartwatch c'è un pulsante 'Sos' che chiama il 911, manda la propria posizione per il soccorso e messaggi; inoltre è stato adattato alle persone con sedie a rotelle, con un algoritmo ad hoc. E c'è pure un'app "Breath", per rilassare la mente, il corpo, e alleviare lo stress. Le notifiche ricordano di respirare.
Altra novità Apple, Siri dallo smartphone al computer: con macOS Sierra in autunno
Novità anche per Apple Pay, il sistema dei pagamenti di Cupertino, si potrà usare anche dal web (ma non in Italia).E dopo il Regno Unito, in Europa sbarca anche in Svizzera e Francia.
 
"Negli acquisti online sarà possibile usare sui siti il pulsante "Apple Pay", l'acquisto verrà autenticato con l'impronta digitale da iPhone o con un piccolo tocco sull'Apple Watch", ha spiegato Philip Schiller, vicepresidente di Cupertino.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]